QR code per la pagina originale

Zeiss ZX1, ecco la fotocamera full frame compatta

Zeiss annuncia ZX1, la sua prima fotocamera compatta full frame con sensore da 37,4 MP e obiettivo fisso, e Adobe Lightroom integrato.

,

Zeiss ZX1 è la prima fotocamera compatta full-frame della nota azienda produttrice di ottiche, annunciata ufficialmente con un obiettivo fisso da 35mm f/2 e Adobe Lightroom CC integrato. Una funzionalità insolita, che consente ai fotografi di elaborare direttamente le fotografie RAW senza bisogno di altro.

La fotocamera si distingue innanzitutto per il design, principalmente per via della sua impugnatura: la parte anteriore ha una forma triangolare ma con i bordi arrotondati, mentre gli angoli posteriori vanno leggermente indietro. Il corpo macchina della Zeiss ZX1 presenta una finitura opaca, con linee pulita e impostazioni di controllo pratiche, con il retro caratterizzato dalla presenza di un grande display touchscreen da 4,3 pollici da 1280 x 720 pixel, un solo pulsante e un EVF con regolazione diottrica, che sfoggia un ingrandimento di 0,74x. È anche dotata di un mirino elettronico OLED Full HD.

All’interno della Zeiss ZX1, un sensore da 37,4 megapixel full-frame con un obiettivo 35mm fisso f / 2.0, il che mette la fotocamera in diretta concorrenza con la Sony RX1 e la Leica D. Può scattare a 3fps, ha un sistema di messa a fuoco automatica e può anche registrare video alla risoluzione 4K 30fps e in Full HD fino a 60 fotogrammi per secondo. Assente uno slot per schede di memoria, ma a disposizione del fotografo 512 GB di memoria interna che secondo la casa produttrice possono contenere fino a 6800 file RAW nel formato DNG. Lato connettività, la compatta full frame integra il WiFi, Bluetooth e una porta USB-C.

In un breve video, Zeiss ha mostrato come funzionerà l’integrazione della Zeiss ZX1 con Adobe Lightroom: una interfaccia simile a quella di uno smartphone consente di richiamare le tipiche regolazioni del software, tra cui ritaglio, esposizione, contrasto, luci e ombre. È dunque possibile poi caricare le immagini ritoccare su Dropbox o su qualsiasi altro servizio cloud e inviare anche via email il link a un amico, o a un cliente.

Zeiss ZX1 è in uscita a inizio 2019, ma non è ancora stato reso noto quale sarà il suo prezzo di vendita.

Fonte: Zeiss • Immagine: Zeiss ZX1