QR code per la pagina originale

iOS 12: problemi di carica a display spento

Alcuni utenti segnalano l'impossibilità di caricare gli iDevice senza effettuare lo sblocco dello schermo: una questione connessa a USB Restricted Mode?

,

Un bug di iOS 12 potrebbe impedire la ricarica dei dispositivi a schermo spento. È quanto riportano alcuni utenti, sottolineando come iPhone XS e iPhone XS Max in alcuni casi non abbiano avviato il ciclo di carica una volta collegato il cavo Lightning, problematica poi confermata da altri anche su iPad e su vecchi smartphone. La questione è facilmente risolvibile sbloccando lo schermo o ricollegando il cavo, tuttavia necessita di una pronta risoluzione da parte di Apple.

Il malfunzionamento è stato inizialmente segnalato da UnboxTherapy, per poi trovare diverse conferme da altri utenti. Secondo quanto reso noto, i nuovi iPhone XS e iPhone XS Max potrebbero non avviare automaticamente la ricarica al collegamento del cavo Lightning, richiedendo invece lo sblocco dello schermo o la ripetizione della procedura di collegamento. Già ribattezzato “ChargeGate”, come ormai consuetudine web per tutte le problematiche che coinvolgono gli iDevice, il problema si sarebbe verificato anche su iPad e su iPhone meno recenti e, secondo gli esperti, potrebbe essere di natura software.

Secondo alcuni, la questione potrebbe essere correlata a USB Restricted Mode, la modalità di protezione dei dati dell’utente quando un cavo viene collegato al dispositivo. Apple, infatti, ha previsto nel suo nuovo sistema operativo una funzione per evitare che i dati personali del possessore dell’iDevice vengano indebitamente copiati: inserito il cavo Lightning, infatti, è ora necessario sbloccare lo schermo in intervalli di tempo prestabiliti. Un malintenzionato, ad esempio entrato in possesso di uno smartphone sottratto, non può quindi accedervi senza un’identificazione Touch ID o Face ID. Non si può escludere, di conseguenza, che questo sistema di protezione abbia coinvolto involontariamente anche i cicli di carica.

Al momento Apple non si è espressa sulla polemica apparsa online, ma è probabile che il malfunzionamento venga risolto con un futuro aggiornamento software. A oggi, non si hanno indicazioni sulla persistenza della problematica nell’ultima beta di iOS 12.1 consegnata agli sviluppatori.

Galleria di immagini: iOS 12, le foto

Fonte: 9to5Mac • Immagine: Vladimir Arndt via Shutterstock