QR code per la pagina originale

Tesla, arrivano i giochi di Atari e la dash cam

Tesla ha iniziato a rilasciare la versione 9 del software delle sue auto elettriche; tantissime le novità tra cui la modalità dash cam e i giochi di Atari.

,

Tesla ha ufficialmente iniziato il rilascio del nuovo grande step del software delle sue auto elettriche. Trattasi della versione 9 dedicata sia per le Model S che per le Model X e Model 3. Tra le novità, miglioramenti all’interfaccia del sistema di infotainment, nuove funzionalità per l’app di gestione delle auto e tantissimo altro ancora tra cui due cose molo curiose e cioè l’introduzione della più volte richiesta funzionalità di registrazione della guida attraverso la dash cam e l’arrivo di alcuni giochi classici del vecchio Atari per passare il tempo ad auto ferma.

Tuttavia, non ci sono i tanto attesi miglioramenti per il sistema di assistenza alla guida di Tesla che erano stati promessi. Elon Musk, il CEO di Tesla, aveva promesso importanti novità con l’arrivo della versione 9 del software di gestione delle sue auto ma, al momento, queste nuove funzionalità non sono ancora state abilitate. La prima di queste nuove funzionalità, chiamata Navigate, è ora marchiata come “coming soon”. Secondo Musk ci vorranno ancora alcune settimane prima che sia resa effettivamente disponibile. Funzionalità che, comunque, opererà in background sui modelli supportati per aiutare Tesla a raccogliere dati preziosi per il suo funzionamento. Una volta affinata sarà rilasciata in versione beta ai clienti americani e successivamente a tutti gli altri.

Tesla promette che nuove funzionalità legate al suo sistema di guida assistita arriveranno nel corso dei prossimi mesi. Nello specifico, una volta disponibile, la funzione “Navigate” rappresenterà un importante passo in avanti di Tesla nel suo lavoro di sviluppo di una piattaforma di guida autonoma. Navigate, sempre sotto il controllo umano, permetterà, tra le altre cose, di gestire automaticamente l’uscita dai caselli autostradali, effettuare sorpassi e molto altro ancora. Un sistema, secondo Tesla, pensato per rendere ancora più efficiente il proprio viaggio in autostrada.

Navigate avrà anche una nuova funzione di sicurezza che costringe il conducente a confermare i cambi di corsia. Tesla sta anche migliorando il monitoraggio degli angoli ciechi utilizzando le fotocamere laterali e posteriori per aiutare i sensori ad ultrasuoni posteriori a rilevare quando un’altra vettura si sta avvicinando. Queste nuove funzioni saranno disponibili solo per le Tesla dotate dell’Autopilot 2.5.

Nel frattempo, i possessori di un’auto elettrica americana potranno testare la nuova funzionalità “dash cam“. Con questa funzione attiva, l’auto registra e memorizza video dalla sua fotocamera frontale all’interno di clip lunghe al massimo 10 minuti.

Molto curioso l’Ester Egg della versione 9 del software delle Tesla e cioè una serie di giochi del vecchio e glorioso Atari. I titoli possono essere giocati quando l’auto è parcheggiata, utilizzando il touch screen e i comandi al volante. Tra le ulteriori novità di rilievo si evidenzia quella che riduce l’accelerazione disponibile alle basse velocità quando l’auto vede un ostacolo sul suo percorso. Maggiori dettagli delle novità dell’aggiornamento sono disponibili sul blog di Tesla.

Fonte: The Verge • Immagine: Taina Sohlman via Shutterstock