QR code per la pagina originale

Apple acquisisce Spektral per i green screen

Apple avrebbe acquisito la società danese Spektral, specializzata in soluzioni real time per l'uso di green screen in ambito audiovisivo.

,

Apple potrebbe avere acquisito Spektral, un’azienda danese specializzata in tecnologie real time per il green screen. È quanto riporta la testata locale Børsen, nel confermare l’avvenuto accordo fra le due aziende informatiche. Al momento, non sono noti gli scopi di Cupertino derivanti da una simile acquisizione.

Fondata nel 2014, Spektral ha sviluppato una soluzione per l’uso in real time delle tecnologie green screen, il classico pannello verde usato in ambito televisivo e cinematografico per mostrare digitalmente sfondi diversi da quelli originali. Grazie a un complesso sistema di machine learning e algoritmi, il gruppo ha elaborato un sistema che permette la sostituzione dello sfondo in tempo reale, garantendo piena integrazione dei piani visivi e l’assenza di irregolarità e difetti a livello visivo.

È quanto si apprende dalla documentazione resa disponibile dalla stessa azienda, così come riporta MacRumors:

La nostra pionieristica e unica tecnologia si basa su tecniche di machine learning e di computer vision allo stato dell’arte. Combinando reti neurali e la teoria spettrale alla potenza di calcolo delle moderne GPU, il nostro motore è in grado di processare immagini e video in real time, a 60 FPS e direttamente sul dispositivo.

Il tutto è possibile grazie alla separazione intelligente degli oggetti o delle persone dagli sfondi, senza che rimangano contorni frastagliati, aloni o elementi che possano suggerire l’origine estranea del background prescelto. Stando a quanto riferito dal quotidiano danese, l’acquisizione da parte di Apple sarebbe avvenuta alla fine del 2017, sebbene sia apparsa sulla stampa soltanto in questi giorni.

Apple potrebbe impiegare questa tecnologia in diversi modi, ad esempio arricchendo le funzionalità di suoi software video come iMovie o Clips, ma anche per le sue ambizioni in ambito di streaming audiovisivo. Da qualche tempo, infatti, il gruppo di Cupertino sta investendo nella produzione di show e serie TV originali, per arricchire l’offerta di Apple Music con l’estensione della piattaforma.

Fonte: MacRumors • Immagine: Pixabay