QR code per la pagina originale

Windows 10, attenzione a Pulizia Disco

Microsoft ha silenziosamente aggiornato il tool Pulizia Disco che adesso permette anche di eliminare i file contenuti nella cartella Download.

,

Con Windows 10 October 2018 Update, Microsoft ha deciso di portare le funzionalità del tool “Pulizia Disco” (Disk Cleanup) all’interno delle Impostazioni di sistema (Impostazioni in Sistema> Archiviazione) e precisamente attraverso un nuovo tool chiamato “Sensore di memoria”. Tuttavia, nonostante l’intenzione di Microsoft di voler dismettere “Pulizia Disco” come strumento indipendente, questo tool, a sorpresa, ha ricevuto un piccolo aggiornamento che ha spiazzato gli utenti Windows 10.

“Pulizia Disco” è uno strumento che sostanzialmente è identico da moltissimi anni e molti utenti sono soliti, oramai, utilizzarlo davvero ad occhi chiusi. Questa piccola novità introdotta da Microsoft silenziosamente ha, però, spiazzato molti utenti che inavvertitamente hanno cancellato l’intero contenuto della loro cartella Download. “Pulizia Disco”, si ricorda, è un tool di Windows che permette di fare pulizia all’interno del disco fisso eliminando i file inutili. Per effettuare una pulizia approfondita, si è soliti selezionare tutte le voci e dare invio. Una procedura semplice ed oramai ben nota da anni a tutti gli utenti Windows.

Windows 10, attenzione a Pulizia Disco

GHACKS (immagine: GHACKS).

Peccato, però, che Microsoft abbia aggiunto silenziosamente la cartella “Download” all’elenco delle posizioni del sistema operativo in cui il tool effettuerà la sua opera di eliminazione di file.

Molti utenti, dunque, non accorgendosi di questa novità, hanno selezionato anche la cartella Download prima di avviare questo strumento di pulizia. Il risultato è che tutti i file contenuti nella cartella sono stati cancellati.

Tutti coloro che effettueranno l’aggiornamento a Windows 10 October 2018 Update e che sono soliti utilizzare molto “Pulizia Disco” devono, dunque, stare attenti a questa piccola modifica che potrebbe inavvertitamente portare alla perdita dei propri dati.

Si ricorda, infine, che il rollout di Windows 10 October 2018 Update dovrebbe riprendere a breve. Microsoft, infatti, ha risolto i bug che avevano portato alla cancellazione dei dati della cartella Documenti dai PC di alcuni utenti.