QR code per la pagina originale

HP ZBook più potenti con Intel Core i9

HP ha annunciato un refresh hardware della linea HP ZBook con l'introduzione dei processori Intel Core i9 di ottava generazione.

,

HP ha annunciato un aggiornamento della sua linea di prodotti della famiglia ZBook, macchine da sempre contraddistinte da specifiche tecniche importanti e pensate prevalentemente per la produttività mobile. Non si tratta di uno stravolgimento ma di un affinamento tecnico per offrire ai clienti prodotti ancora più performanti. HP ha, dunque, annunciato un rinnovamento dei modelli ZBook Studio X360, ZBook Studio, ZBook 15 e ZBook 17. Trattasi, tutti, di computer portatili pensati per target di utenze ben distinte.

Il primo, l’HP ZBook Studio X360, è un convertibile che grazie ad una speciale cerniera consente agli utenti di far ruotare il display touch da 15,6 pollici per essere utilizzato anche come una sorta di tablet pc. Vista la natura di questo prodotto, il display touch può essere utilizzato con specifici pennini Wacom AES che supportano sino a 4096 livelli di pressione. HP ZBook Studio X360 risulta essere perfetto per i creativi che utilizzano prodotti di questa categoria per disegnare. Nessun problema nemmeno sul fronte della potenza visto che sono disponibili i processori Intel Core i9 di ottava generazione con GPU Nvidia Quadro P2000 e sino a 32 GB di RAM.

HP ZBook Studio è un portatile di pura potenza visto che può essere tranquillamente considerato una Workstation mobile a tutti gli effetti. HP, anche in questo caso, ha introdotto configurazioni che arrivano sino al processore Intel Core i9 di ottava generazione, con GPU NVIDIA Quadro P2000. HP ZBook Studio dispone di un display da 15,6 pollici 4K.

HP ZBook 15 e HP ZBook 17 sono due portatili quasi gemelli che si differenziano prevalentemente per le diverse dimensioni dei display. Come fa ben intuire il nome, trattasi di due portatili caratterizzati da display da 15,6 e 17,3 pollici. HP, anche in questo caso, ha introdotto configurazioni che arrivano sino ai processore Intel Core i9 di ottava generazione. Disponibile anche la GPU NVIDIA Quadro P5200 ma solo nella declinazione da 17 pollici.

Tutti questi prodotti adottano Windows 10 Pro.

Bocche cucite del lancio ufficiale sul mercato ed in particolar modo in quello europeo. Per quanto riguarda i capitoli prezzi, si parte dai 1349 dollari per gli HP ZBook Studio, HP ZBook 15 e HP ZBook 17 e dai 1499 dollari per l’HP ZBook Studio X360.

HP ha inoltre annunciato Z Club, un servizio in abbonamento che permette di disporre sempre dell’hardware migliore. Gli abbonati Z Club possono usufruire gratuitamente dei loro prodotti per tre mesi. Successivamente, possono scegliere di rispedirli o di pagare una quota di abbonamento mensile. Non è chiaro se questo servizio arriverà anche in Europa.