QR code per la pagina originale

Windows 10, Microsoft risolve il BSOD dei PC HP

Microsoft ha rilasciato un correttivo per quei PC HP che presentavano problemi di BSOD a seguito dell'installazione del Patch Tuesday del mese di ottobre.

,

Microsoft ha corretto un problema che aveva colpito, prevalentemente, alcuni utenti in possesso di un computer HP con Windows 10 October 2018 Update o Windows 10 April 2018 Update e con installato l’ultimo Patch Tuesday di ottobre. Il bug emerso comportava il sorgere di problemi di BSOD (blue screen of death). Dunque, i computer andavano in crash all’avvio e non riuscivano a funzionare correttamente. Il bug portava, nello specifico, alla comparsa dell’errore “WDF_VIOLATION“ che faceva riferimento a Windows Driver Framework. Il problema è stato ricondotto ad un driver trovato nei computer della società e precisamente a “HpqKbFiltr.sys“.

Molti utenti HP colpiti dal problema, infatti, hanno evidenziato che eliminando questo file il problema non si presentava più. Sebbene ci siano diversi modi per risolvere il problema, Microsoft, correttamente, ha rilasciato un fix ufficiale. La patch è identificata dal codice KB4468304 e i PC interessati possono scaricarla attraverso Windows Update oppure manualmente sul Catalogo Aggiornamenti. Tuttavia, l’applicazione di questa patch presenta un problema. Infatti, l’installazione può avvenire solamente se il PC riesce ad avviarsi correttamente. In caso contrario, è necessario agire manualmente per rimuovere il file incriminato e tornare ad avere il pieno controllo sul proprio computer.

Le operazioni da svolgere manualmente, fortunatamente, non sono difficili.

La prima cosa da fare sarà quella di entrare nella modalità di avvio avanzata di Windows 10 premendo F8 all’avvio del sistema operativo. Successivamente, bisognerà selezionare l’icona “Troubleshoot”. Il passo ulteriore sarà quello di scegliere il Prompt dei Comandi.

A quel punto bisognerà inserire la seguente riga di comando.

cd C:\Windows\System32\drivers

Da evidenziare che C: può variare a seconda della lettera scelta per il disco fisso dove è presente il sistema operativo.

Come passo ulteriore sarà necessario inserire il seguente codice.

ren HpqKbFiltr.sys HpqKbFiltr.sys.old

Come passo finale bisognerà scrivere “exit” e poi riavviare normalmente il PC. A quel punto, il computer dovrebbe riavviarsi normalmente.

Fonte: Neowin • Immagine: Nor Gal via Shutterstock