QR code per la pagina originale

PES 2019, arriva la lega cinese con il data pack

Tantissimi nuovi contenuti e due nuovi campionati in arrivo per Pro Evolution Soccer 2019 con il data pack 2.0.

,

Tantissimi nuovi contenuti e due nuovi campionati in arrivo per Pro Evolution Soccer 2019. Konami Digital Entertainment ha infatti annunciato oggi che il Data Pack 2.0 di PES 2019 sarà scaricabile gratuitamente per le piattaforme PlayStation 4, Xbox One  e PC (Steam) dal 25 ottobre 2018.

Il Data Pack 2.0 includerà oltre 100 visi aggiornati dei giocatori, nuovi stadi e una nuova serie di scarpini da calcio. L’inclusione della Chinese Football Association Super League e dei team e dei loghi della Thai League (massima serie del campionato thailandese) porta avanti il progetto di Konami di espandere ulteriormente il numero di licenze ufficiali incluse all’interno di PES 2019.

Come precedentemente anticipato con l’annuncio della partnership con l’AS Monaco per PES 2019, il Data Pack 2.0 includerà anche il celebre stadio da 18.500 posti a sedere del team monegasco: Stade Louis II, riprodotto in ogni minimo dettaglio sia nella modalità diurna che in quella notturna e la nuova eFootball.Pro Arena che verrà utilizzata nelle prossime competizioni eSport. Maggiori informazioni verranno presto rivelate.

Il Data Pack 2.0 vedrà anche la presenza di numerosi miglioramenti al gameplay, focalizzati principalmente, sull’intelligenza artificiale con nuove soluzioni offensive per gli attaccanti controllati dal computer, sull’IA del portiere nell’uno contro uno, nei tiri a pallonetto, nei colpi di testa e nel posizionamento dei difensori.

Poche licenze ma tanta sostanza in questo nuovo PES 2019, disponibile dal 30 agosto, che prosegue quanto di buono fatto da Konami con il predecessore andando a tentare il tanto agognato contro-sorpasso sul rivale di sempre FIFA. Cuore pulsante dell’esperienza di gioco è ancora la tecnologia Player e Team ID (introdotti nel 2015) grazie alle quali vengono garantiti un certo grado di imprevedibilità e realismo a calciatori e partite che tendono a comportarsi come le controparti reali.