QR code per la pagina originale

Days Gone, rinviata l’uscita dell’esclusiva PS4

Sony ha comunicato, attraverso il blog ufficiale di PlayStation, di aver posticipato l'uscita di Days Gone.

,

Sony non comunica sul blog ufficiale di PlayStation sempre notizie belle. Tipo quella di oggi riguardante Days Gone. La società giapponese ha riferito ai suoi lettori di aver posticipato l’uscita dell’esclusiva incentrata sull’apocalisse “zombie”: la distribuzione del gioco è ora prevista per il 26 aprile 2019, anziché nel mese di febbraio.

Si tratta di una scelta voluta per due motivi: in primis per dare agli sviluppatori più tempo nella revisione del gioco a lavori ultimati, e poi per evitare che Days Gone esca nello stesso periodo di titoli del calibro di Anthem, Crackdown 3 e Metro Exodus. Una decisione saggia, se vogliamo, che tuttavia potrebbe lasciare un po’ di amaro in bocca ai fan che non vedono l’ora di mettere le mani sul gioco.

Attraverso il blog di PlayStation, Sony ha così comunicato:

Vogliamo condividere una modifica per quanto riguarda il debutto del titolo realizzato da Bend Studio. Abbiamo di recente deciso di spostare la sua uscita dall’affollata finestra di febbraio al 26 aprile 2019. Un’occasione, per lo studio, di rifinire ulteriormente il gioco.

Per chi non lo sapesse, in Days Gone i giocatori vestiranno i panni di Deacon St. John, un ex motociclista fuorilegge. Il mondo è devastato da un’epidemia che ha decimato la razza umana e il protagonista dovrà cercare di sopravvivere in ambientazioni ostili, dove pullulano creature simili a zombie note come Freaker.

Il titolo uscirà esclusivamente su PlayStation 4. A proposito della console ammiraglia di Sony, di recente è stato distribuito un nuovo aggiornamento del firmware che sembrerebbe aver sventato la minaccia del pericoloso bug “blocca console” dei giorni scorsi. Dopo le segnalazioni da parte degli utenti, Sony si è subito data da fare per correre ai ripari.

Fonte: PlayStation Blog • Immagine: Sony