QR code per la pagina originale

Google Assistant presto su tutti i Chromebook

Google Assistant, che su Android e iOS è disponibile già da diverso tempo, arriverà presto anche sui Chromebook.

,

Google Assistant, che su Android e iOS è disponibile già da diverso tempo, mancava ancora però sui Chromebook di Google, anche se è stato recentemente introdotto su altri device targati bigG come Pixelbook e il nuovo Pixel Slate.

Sembra però che nel prossimo futuro l’assistente virtuale di bigG possa essere disponibile su tutti i dispositivi Chromebook. Nella versione Canary del sistema operativo Chrome OS è infatti comparso un flag – scoperto dai ragazzi di Crome Story – che recita: “Abilita un’implementazione sperimentale di Assistant che funzionerà su tutti i Chromebook”.

Tutti i Chromebook, dunque, potrebbero presto avere a disposizione la funzione – inizialmente in fase sperimentale – di Google Assistant. Feature che probabilmente verrà rilasciata ufficialmente sul canale stabile di Chrome OS tra diverse settimane affinché il team Google esegua i test di routine necessari. Tuttavia, chi utilizza il canale Chrome OS Dev potrebbe ricevere questa novità molto prima.

Dal punto di vista dell’interfaccia, è probabile che Google Assistant su Chromebook venga integrato alla perfezione nel resto dell’ecosistema di Chrome OS, in maniera differente di come accade, ad esempio, con l’app per iOS.

A riprova di quanto appena scritto è il fatto che Google Assistant su Chromebook non sarà alimentato da Android, ma da una combinazione di interfacce nativa e web. L’adozione di un’esperienza “nativa” può stare dunque a significare che è probabile che Google Assistant funzioni veramente su tutti i Chromebook, poiché esistono alcuni modelli che non hanno il supporto ad Android necessario.

Al momento, per riuscire a forzare la funzione su Chromebook, dopo aver flaggato l’opzione, se non dovesse apparire alcuna notifica a riguardo, è necessario digitare l’indirizzo chrome://assistant-optin e seguire la procedura guidata che, una volta terminata, farà apparire l’icona di Assistant sul launcher.

Fonte: Chrome Story