QR code per la pagina originale

Amazon permette di programmare le spedizioni

Amazon ha iniziato a testare un nuovo servizio di consegna per i clienti Prime che permetterà loro di decidere il giorno in cui ricevere l'acquisto.

,

In vista dello shopping natalizio, Amazon ha iniziato a testare in America una nuova opzione di consegna dedicata ai cliente Prime. Trattasi di “Amazon Day” da non confondersi come Prime Day e che offre ai clienti la possibilità di programmare la spedizione. In altri termini, gli abbonati al programma Prime potranno decidere il giorno della settimana in cui preferiscono che il prodotto acquistato arrivi loro a casa.

Amazon Day, come detto, è un servizio di spedizione ancora in fase di test e, al momento, sarebbe stato reso disponibile solamente ad un ristretto numero di clienti Prime selezionati. Tuttavia, mano a mano che i test proseguiranno, Amazon conta di espandere ulteriormente il servizio a molti più suoi clienti. La società di Jeff Bezos è sempre stata molto attenta a garantire un servizio di logistica perfetto e questo nuovo progetto va in questa direzione. I clienti Prime potranno, adesso, scegliere quando ricevere quanto acquistato, optando per un giorno in cui sono sicuri di essere presenti a riceverlo. Molto spesso, infatti, gli acquisti non vengono ricevuti perché gli spedizionieri non trovano nessuno.

Con Amazon Day, dunque, i clienti potranno optare per il giorno più comodo per loro per ricevere quanto acquistato. Inoltre, questa nuova opzione di spedizione strizza l’occhio anche all’ambiente. Amazon Day, infatti, potrebbe consentire di ridurre sensibilmente l’utilizzo degli imballaggi da parte della società, permettendo di concentrare in un unico involucro più prodotti che, invece, sarebbero stati recapitati in più giorni.

I test sono limitati al territorio americano ma come è spesso accaduto in passato, se i feedback dei clienti dovessero essere positivi, Amazon è solito estendere le nuove opzioni di consegna anche al di fuori dei confini americani. Se tutto andrà per il verso giusto, dunque, Amazon Day potrebbe, in futuro, arrivare anche in Europa.