QR code per la pagina originale

Nintendo Wii, addio a Netflix nel 2019

Nintendo sospenderà il supporto a Netflix e anche ad altri servizi di streaming video su Wii a partire dal prossimo 31 gennaio. 

,

Se avete un vecchio Nintendo Wii collegato alla tv in camera da letto solo per guardare Netflix presto potresti dover trovare un’alternativa per guardare le nuove serie tv della piattaforma di streaming on demand. Con un’email Netflix ha avvisato gli utenti che Nintendo sospenderà il supporto alla popolare piattaforma e anche ad altri servizi di streaming video su Wii a partire dal prossimo 31 gennaio.

La sospensione del supporto arriverà in concomitanza della chiusura del canale Wii Shop, il che metterà la parola fine all’online di Wii: nel prossimo futuro il Wii potrà essere sfruttato solamente per giocare offline.

Netflix sta poco alla volta conquistando tutti i dispositivi multimediali presenti sul mercato, anche se ancora non è arrivato su Nintendo Switch. Con la decisione di “staccare la spina” a Wii, è però probabile che ora Nintendo pensi seriamente di rilasciare l’app Netflix sulla sua console ibrida che, ricordiamo, ha recentemente superato GameCube con la vendita di 22,86 milioni di unità.

Ci auguriamo che presto godrai di un’esperienza Netflix ancora migliore con funzionalità aggiuntive su un dispositivo supportato – dichiara Netflix ai suoi utenti

L’addio a Netflix da parte di Wii non è poi una notizia così scioccante: la console ha 12 anni di vita e già dal 2013 Nintendo ha, poco alla volta, eliminato i suoi servizi collaterali.

Se utilizzavate Wii per guardare Netflix e non avete una smart tv con l’app di Netflix inclusa, è probabile che possiate trovare un dispositivo (come una chiavetta HDMI) per lo streaming molto più economico di quello che costa ancora oggi Wii, nonostante sia alla fine del suo ciclo vitale. Sicuramente vedere una console storica e di grande successo come Wii, capace di sdoganare il gaming come poche altre mette un po’ di tristezza.

Fonte: Engadget • Immagine: Nintendo