QR code per la pagina originale

Apple ID bloccato per alcuni utenti iPhone

Nelle ultime ore alcuni utenti iPhone si sono imbattuti nel blocco del loro Apple ID, la situazione è tuttavia rapidamente rientrata: ecco i dettagli.

,

Piccolo inconveniente nelle ultime ore per alcuni utenti iPhone, i quali si sono imbattuti in un Apple ID bloccato. Le segnalazioni sono apparse velocemente sui social network e su Reddit e, al momento, non è stata compresa la natura della problematica. La questione, tuttavia, può essere facilmente risolta con una nuova impostazione della password per il proprio account.

Così come già accennato, nelle ultime ore diversi utenti iPhone si sono ritrovati esclusi dal loro account Apple ID. Dai resoconti apparsi sulle piattaforma social, alcuni device hanno richiesto l’inserimento della password tramite la consueta pop-up bianca, operazione però fallita e accompagnata da un avviso di blocco per ragioni di sicurezza.

A questo punto, il sistema ha richiesto agli utenti di verificare la loro identità e, tramite la consueta procedura di recupero dell’account tramite l’apposita pagina Apple, è stato possibile ottenere nuovamente l’accesso. Unica noia, il necessario cambiamento della password impostata.

Apple non ha ancora commentato ufficialmente la questione, di conseguenza non è noto quali siano le ragioni alla base della problematica. Considerato come le segnalazioni provengano perlopiù dagli Stati Uniti, e pressoché tutte nel medesimo orario, non si può escludere un errore momentaneo sui server Apple. In caso dovesse invece prevalere la peggiore delle ipotesi, ovvero un tentativo d’accesso indebito su larga scala da parte di malintenzionati, è più che evidente che il sistema di identificazione di Cupertino abbia fatto il suo dovere: rilevando eventuali accessi dubbi, ha preventivamente messo in blocco l’account.

L’inconveniente sembra essere già completamente rientrato: al momento della stesura di questo articolo, non giungono ulteriori segnalazioni di device affetti. Sui social i resoconti riguardano quasi esclusivamente iPhone, probabilmente perché il dispositivo del gruppo che viene consultato con più frequenza dai possessori rispetto ad altri device iOS o a Mac, ma non si escludano possano essere stati coinvolti anche altri prodotti del gruppo.

Fonte: AppleInsider • Immagine: Apple