QR code per la pagina originale

Xbox November Update, arrivano mouse e tastiera

Microsoft ha iniziato a distribuire l'aggiornamento di novembre delle sue console Xbox One che introduce il supporto a mouse e tastiera.

,

Microsoft, nella serata di ieri, ha iniziato il rilascio di November Update per le sue console Xbox One. Trattasi dell’ultimo aggiornamento funzionale per le console della casa di Redmond che va ad introdurre, tra le altre cose, il supporto a mouse e tastiera. Il rilascio era atteso visto che pochi giorni fa la società aveva affermato che il supporto a queste nuove periferiche sarebbe arrivato il 14 novembre attraverso la distribuzione di un nuovo aggiornamento.

Una volta installato questo nuovo update, i possessori di una console Xbox One potranno iniziare ad usare mouse e tastiera per giocare. I primi titoli a supportare queste periferiche sono Warframe, Bomber Crew, Deep Rock Galactic, Strange Brigade, Vermintide 2, War Thunder e X-Morph Defense. In futuro, ulteriori 7 giochi introdurranno il supporto a mouse e tastiera. Spetterà, adesso, agli sviluppatori integrare questa novità all’interno dei loro giochi. La possibilità di poter utilizzare mouse e tastiera per giocare potrà offrire ai giocatori una migliore esperienza di gioco all’interno di alcuni specifici titoli. Al prossimo CES di Las Vegas, Razer presenterà nuovi prodotti wireless dedicati esplicitamente all’Xbox One. Nel frattempo, i giocatori possono collegare qualsiasi mouse e tastiera USB alle console.

L’aggiornamento di novembre per le console Xbox One, comunque, include anche altre novità. Gli utenti americani potranno disporre di nuove Skill per utilizzare Alexa per controllare con la voce la console. Il supporto ad Alexa, in beta, arriva anche per i giocatori del Regno Unito. Microsoft ha introdotto anche nuovi comandi per Cortana per migliorare il controllo della console sempre utilizzando i comandi vocali. Novità dedicata agli utenti americani.

Arriva anche l’app Amazon Music ma sempre solamente per gli utenti americani anche se una sua più ampia disponibilità è prevista per il futuro.

Non mancano poi, correttivi ed ottimizzazioni. L’aggiornamento è già disponibile anche in Italia e può essere scaricato sulle console Xbox One, Xbox One S e Xbox One X.

Fonte: Major Nelson • Immagine: Microsoft