QR code per la pagina originale

Windows 10 October Update, problemi con Intel

Nuovo problema con Windows 10 October Update, questa volta con alcuni processori Intel; Microsoft sta lavorando ad una soluzione.

,

Windows 10 October Update continua a dare noie a Microsoft. Nonostante la casa di Redmond abbia rivisto e ricontrollato l’ultimo aggiornamento funzionale di Windows 10 a seguito dei suoi gravi problemi iniziali che avevano portato al suo ritiro, nuovi bug continuano a saltare fuori. L’ultimo problema riguarda alcuni PC con processore Intel. Più nello specifico, a causa di driver non compatibili rilasciati dal costruttore di processori, Microsoft ha dovuto bloccare il rilascio di Windows 10 October Update per alcune macchine in attesa che il problema venga risolto.

Microsoft evidenzia che Intel ha inavvertitamente rilasciato le versioni 24.20.100.6344 e 24.20.100.6345 dei suoi driver video che hanno accidentalmente attivato funzionalità non supportate in Windows. La conseguenza di questo problema è che dopo l’aggiornamento a Windows 10 October Update, la riproduzione dell’audio da un monitor collegato ad un PC tramite HDMI, USB-C o DisplayPort potrebbe non funzionare correttamente sui dispositivi dotati di questi driver. Microsoft sta lavorando con Intel e con gli OEM per risolvere questo problema ma non è dato di sapere non solo quando sarà risolto ma anche quando il rollout dell’aggiornamento funzionale del sistema operativo per queste macchine potrà ricominciare.

Gli utenti Windows 10 afflitti da questo problema possono seguire una serie di indicazioni condivise da Microsoft che permettono di risolvere il problema. Sebbene il problema non sia riconducibile direttamente a Microsoft, trattasi, comunque, dell’ennesimo inconveniente che occorre a Windows 10 October Update la cui giovane vita continua a risultare piuttosto travagliata. I bug noti, infatti, non sono pochi e la casa di Redmond è chiamata ad intervenire rapidamente per risolverli.

Tra i precedenti bug individuati, per esempio, quello che colpiva i PC Windows 10 con installata l’ultima versione di iCloud. Tra circa due settimane sarà il turno del Patch Tuesday di dicembre 2018. Per quell’occasione, probabilmente, Microsoft rilascerà un buon numero di correttivi per l’ultima versione di Windows 10.

Fonte: Neowin • Immagine: spooh via iStock