QR code per la pagina originale

The Elder Scrolls: Blades posticipato al 2019

Bethesda ha annunciato tramite Twitter che The Elder Scrolls: Blades è stato rinviato al prossimo anno.

,

Dopo un ottimo E3 2018, Bethesda ha compiuto un paio di passi falsi. Fallout 76, suo ultimo titolo distribuito, è stato accolto tutt’altro che calorosamente e adesso il team ci viene a dire che The Elder Scrolls: Blades è stato posticipato al 2019.

Per chi non lo sapesse, il titolo è un free-to-play per dispositivi mobile e potrebbe essere quanto di più simile a The Elder Scrolls 3: Morrowind e The Elder Scrolls 5: Skyrim si possa giocare fino a The Elder Scrolls 6, annunciato proprio durante lo scorso E3. Il gioco dovrebbe per mettere agli utenti di avventurarsi in missione in una modalità singolo giocatore, di creare e personalizzare la propria città (così come il personaggio) e di competere con gli altri in epici duelli nell’arena. Blades ha mostrato ambientazioni fantastiche e nemici renderizzati con nuovi effetti visivi, oltre a tecniche di post-processing che alzano l’asticella di ciò che è possibile fare su un telefono.

Todd Howard di Bethesda sorprese tutti quando indicò l’autunno del 2018 come finestra di lancio di The Elder Scrolls: Blades. Nelle scorse ore, tuttavia, i giocatori sono venuti a sapere del rinvio del titolo tramite un tweet.

Chiaramente non ci si aspetta che Blades sia un’esperienza completa e open-world. Piuttosto, potrà contare su una serie di livelli lineari e alcune caratteristiche social. Non si tratta della prima incursione di Bethesda nel settore mobile: Fallout Shelter è stato distribuito originariamente su smartphone e tablet (nel 2015), prima dell’ottimo successo che lo ha portato su altre piattaforme. E ancora, sebbene The Elder Scrolls: Legends sia nato come esclusiva PC, è stato adattato per dispositivi mobile nel luglio 2017.

A questo punto non resta che attendere per conoscere la data d’uscita del TES per smartphone e tablet.

 

Fonte: Polygon • Immagine: Bethesda