QR code per la pagina originale

5G Italy: i ministri Di Maio e Bongiorno presenti

I ministri Luigi Di Maio e Giulia Bongiorno confermano la loro partecipazione al 5G Italy dove si parlerà del futuro della rete.

,

5G Italy – The Global Meeting in Rome è una tre giorni di confronto in cui si parlerà dell’evoluzione del 5G in Italia. 5G Italy è promosso dal CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni) e organizzato da Supercom in collaborazione con Key4biz e si terrà nei giorni 4-5-6-dicembre 2018. Luigi Di Maio, ministro dello Sviluppo Economico, del Lavoro e delle Politiche Sociali, e Giulia Bongiorno, ministro per la Pubblica Amministrazione, hanno confermato la loro presenza il 5 dicembre all’evento.

Domani è attesa Virginia Raggi, sindaco di Roma, per l’apertura dei lavori della Conferenza. Tre giorni di confronto e dibattito al CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) con 100 speaker, dall’Italia e dall’estero, 26 panel, 4 CNIT Talk e 3 focus sulle sperimentazioni 5G promosse dal Mise (Milano, Prato-L’Aquila, Bari-Matera) e dai Comuni (Roma, Torino, Genova-Livorno). L’intervento del ministro Di Maio è previsto nel corso del pomeriggio del 5 dicembre 2018, mentre quello del ministro Bongiorno è in agenda alle 9:30 dello stesso giorno. La conferenza 5G Italy ha lo scopo di riunire i principali attori interessati a questa infrastruttura, di esporre le sue funzionalità e applicazioni, di presentare lo stato delle sperimentazioni 5G in Italia e di discutere di problematiche aperte e sviluppi futuri. Sono previsti anche una scuola di dottorato e l’edizione di un libro bianco.

5G Italy sarà anche l’occasione per avere un visione a 360 gradi sullo stato delle tecnologie e delle soluzioni 5G in Italia, in Europa e nel mondo.

Tra gli altri ospiti e relatori della Conferenza vi sono: Lorenzo Fioramonti (Vice-Ministro Miur), Alessandro Morelli (Presidente Commissione Trasporti e Tlc Camera dei Deputati), Mirella Liuzzi (Segretario di Presidenza della Camera dei Deputati), Antonello Giacomelli (Commissione Trasporti e Tlc Camera dei Deputati), Federica Zanella (Commissione Trasporti e Tlc Camera dei Deputati), Roberto Viola (Direttore Generale DG Connect Commissione Europea), Andrea Quacivi (AD Sogei), Teresa Alvaro (DG AgID), Luca Attias (Commissario Straordinario per il Digitale), Antonio Nicita (Commissario AGCOM), Franco Bassanini (Presidente Open Fiber), Maurizio Dècina (Presidente Infratel Italia), Giancarlo Capitani (Presidente NetConsulting cube), Antonio Sassano (Presidente Fondazione Ugo Bordoni), Marco Bentivogli (Segretario Generale Federazione Italiana Metalmeccanici – Fim Cisl), Giuseppe Busia (Segretario Generale Garante per la Protezione dei Dati Personali), Paolo Prinetto (Presidente CINI), Roberto Baldoni (Vicedirettore DIS), Paolo Piccini AD Liguria Digitale, Elio Catania (Presidente Confindustria Digitale), Alessandro La Volpe (Vice President IBM Cloud), Anders Lindblad (Managing Director, Comms & Media Industry Europe Accenture), Lorenzo Mariani (Direttore commerciale Leonardo), Massimo Mazzocchini (AD Nokia), Federico Rigoni (AD Ericsson), Enrico Pisino (Presidente Cluster Tecnologico Nazionale “Trasporti Italia 2020” e Direttore Ricerca & Innovazione FCA Group), Pietro Pacini (Direttore Generale CSI Piemonte), Enrico Salvatori (Presidente Qualcomm Europe), Paolo Pandozy (AD Engineering), Luigi De Vecchis (Presidente Huawei Italia), Sabrina Baggioni (5G Program Director Vodafone), Stefano Takacs (Direttore del Network Engineering Wind Tre), Erzsébet Fitori (Segretario Europeo FTTH Council), Peter Stuckmann (Head Of Unit – Future Connectivity Systems European Commission).

Immagine: sarayut via iStock