Speciale 5G Italy

5G Italy

5G Italy – The Global Meeting in Rome

5G Italy – The Global Meeting in Rome è una tre giorni di confronto in cui si parlerà dell'evoluzione del 5G in Italia. Interverranno 100 speaker italiani ed esteri che parteciperanno a 26 panel, 4 CNIT talk e a 3 focus che verteranno sulle sperimentazioni tenute in Italia e promosse dal MISE sulle reti mobile di quinta generazione. L'obiettivo dell'evento è quello di radunare tutti i principali attori che stanno lavorando sul 5G e di fare il punto della situazione dello sviluppo del 5G in Italia evidenziando i traguardi raggiunti ma anche tutte le problematiche che si stanno affrontando. Tra gli ospiti Luigi Di Maio, Ministro dello Sviluppo Economico, del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Di

5G Italy – The Global Meeting in Rome è una 3 giorni di confronto e dibattito al CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) con 100 speaker, dall’Italia e dall’estero, 26 panel, 4 CNIT talk e 3 focus sulle sperimentazioni 5G promosse dal Mise (Milano, Prato-L’Aquila, Bari-Matera) e dai Comuni (Roma, Torino, Genova-Livorno). 5G Italy è promosso dal CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni) e organizzato da Supercom in collaborazione con Key4biz e si terrà nei giorni 4-5-6-dicembre 2018.

Il 5G è il nuovo standard di quinta generazione che permette di ottenere prestazioni superiori sia in termini di velocità che di latenza rispetto a quelle ottenibili, oggi, con il 4G. Tuttavia, il 5G non è solamente maggiore velocità e minore latenza in quanto rappresenta la tecnologia chiave per abilitare moltissimi servizi di valore aggiunto oggi non accessibili attraverso le reti 4G. Si pensi, per esempio, ai servizi collegati ad ambiti come la realtà aumentata e virtuale, il controllo di macchine utensili in una fabbrica, la chirurgia a distanza, l’Internet tattile, i veicoli autonomi, i servizi per IoT e le smart cities.

Il 5G, dunque, rivoluzionerà diversi ambiti modificandone pesantemente le dinamiche. Settori come agricoltura, commercio, difesa, energia, finanza, industria, media, pubblica amministrazione, salute, sicurezza, trasporti e turismo non potranno che beneficiare di questa importante rivoluzione.

5G Italy, l’evento()

La conferenza 5G Italy ha lo scopo di riunire i principali attori interessati a questa infrastruttura, di esporre le sue funzionalità e applicazioni, di presentare lo stato delle sperimentazioni 5G in Italia e di discutere di problematiche aperte e sviluppi futuri. Sono previsti anche una scuola di dottorato e l’edizione di un libro bianco.

Tra i partecipanti all’evento 5G Italy – The Global Meeting in Rome anche Luigi Di Maio, Ministro dello Sviluppo Economico, del Lavoro e delle Politiche Sociali. L’intervento del ministro Di Maio è previsto nella mattinata del 5 dicembre 2018.

5G Italy sarà anche l’occasione per avere un visione a 360 gradi sullo stato delle tecnologie e delle soluzioni 5G in Italia, in Europa e nel mondo. L’affermazione del 5G e della Connected Society dipende dalle decisioni di governi e di autorità regolatorie per lo sviluppo di politiche e regole del gioco a tutela della competizione tra le imprese e dei diritti dei consumatori. 5G Italy intende evidenziare agli occhi dei decisori il ruolo delle tecnologie 5G nel processo di digitalizzazione che trasformerà la produzione industriale, i servizi e il consumo.

Il 5G darà grande impulso al sistema d’impresa, sia nella produzione manifatturiera che nell’offerta di servizi avanzati. Si discuterà di come il mondo delle comunicazioni si stia ampliando, creando nuovo valore per il Paese e rappresentando un forte impulso per la crescita dell’economia nazionale. 5G Italy vuole porre all’attenzione delle aziende le straordinarie opportunità di crescita che le tecnologie 5G potranno offrire.

Il 5G richiederà conoscenze di alto profilo tecnico-scientifico. Le università italiane, gli enti di ricerca e in particolare il CNIT possono e devono dare un grande contributo. Serve per questo un nuovo rapporto tra università, ricerca scientifica e industria. 5G Italy vuol porre all’attenzione dei decisori politici e istituzionali le grandi competenze tecnologiche delle università italiane e dei loro centri di ricerca.

5G Italy, il programma()

5G Italy sarà un viaggio di tre giorni nel mondo del 5G. Si discuterà di Media e Turismo, Energia, Industria 4.0, Sicurezza, eHealth, Pubblica Amministrazione, Trasporti, Mobilità e Automotive e Protezione delle Infrastrutture. Ci sarà anche un importante aggiornamento sulle sperimentazioni 5G nelle città italiane. E’ prevista, inoltre, una sessione speciale “5G for Europe” con testimonianze dei protagonisti, mentre una partnership con FTTH Council assicurerà la partecipazione delle più importanti esperienze europee nel panel “Fiber for 5G”, assieme ad un confronto tra le realtà più rappresentative del 5G promosse dagli operatori TLC in Europa. Infine, in corso di convegno vi sarà spazio per brevi Lecture di personalità e specialisti del mondo della ricerca che accompagneranno le tematiche trattate.

5G Italy – The Global Meeting in Rome, il programma

5G Italy (immagine: 5G Italy).

5G Italy, il relatori()

Tra gli altri ospiti e relatori della Conferenza vi sono: Lorenzo Fioramonti (Vice-Ministro Miur), Alessandro Morelli (Presidente Commissione Trasporti e Tlc Camera dei Deputati), Mirella Liuzzi (Segretario di Presidenza della Camera dei Deputati), Antonello Giacomelli (Commissione Trasporti e Tlc Camera dei Deputati), Federica Zanella (Commissione Trasporti e Tlc Camera dei Deputati), Roberto Viola (Direttore Generale DG Connect Commissione Europea), Andrea Quacivi (AD Sogei), Teresa Alvaro (DG AgID), Luca Attias (Commissario Straordinario per il Digitale), Antonio Nicita (Commissario AGCOM), Franco Bassanini (Presidente Open Fiber), Maurizio Dècina (Presidente Infratel Italia), Giancarlo Capitani (Presidente NetConsulting cube), Antonio Sassano (Presidente Fondazione Ugo Bordoni), Marco Bentivogli (Segretario Generale Federazione Italiana Metalmeccanici – Fim Cisl), Giuseppe Busia (Segretario Generale Garante per la Protezione dei Dati Personali), Paolo Prinetto (Presidente CINI), Roberto Baldoni (Vicedirettore DIS), Paolo Piccini AD Liguria Digitale, Elio Catania (Presidente Confindustria Digitale), Alessandro La Volpe (Vice President IBM Cloud), Anders Lindblad (Managing Director, Comms & Media Industry Europe Accenture), Lorenzo Mariani (Direttore commerciale Leonardo), Massimo Mazzocchini (AD Nokia), Federico Rigoni (AD Ericsson), Enrico Pisino (Presidente Cluster Tecnologico Nazionale “Trasporti Italia 2020” e Direttore Ricerca & Innovazione FCA Group), Pietro Pacini (Direttore Generale CSI Piemonte), Enrico Salvatori (Presidente Qualcomm Europe), Paolo Pandozy (AD Engineering), Luigi De Vecchis (Presidente Huawei Italia), Sabrina Baggioni (5G Program Director Vodafone), Stefano Takacs (Direttore del Network Engineering Wind Tre), Erzsébet Fitori (Segretario Europeo FTTH Council), Peter Stuckmann (Head Of Unit – Future Connectivity Systems European Commission).

5G Italy, partecipare()

Gli accrediti o gli acquisti dei biglietti possono essere effettuati direttamente all’interno del sito ufficiale del’evento 5G Italy.

Il convegno 5G Italy sarà ospitato presso la sede centrale del CNR, a Roma in Piazzale Aldo Moro, tra la Città Universitaria e gli edifici dell’Areonautica militare.

Immagine: 5G Italy