QR code per la pagina originale

Microsoft lavora ad un browser basato su Chromium

Microsoft ha deciso di sostituire il browser Edge di Windows 10 con un nuovo browser basato sul motore di rendering di Chromium.

,

Microsoft starebbe lavorando per sostituire il suo browser Edge con un nuovo browser basato su Chromium. Il browser Microsoft Edge ha riscosso poco successo dal suo debutto su Windows 10 nel 2015. Realizzato da zero con un nuovo motore di rendering noto come EdgeHTML, Microsoft Edge è stato progettato per essere veloce, leggero e sicuro. Tuttavia, i suoi molti problemi iniziali ne hanno limitato la diffusione.

Secondo quanto riportato da Windows Central, Microsoft avrebbe deciso di “gettare la spugna” e di abbandonare il motore di rendering EdgeHTML per costruire un nuovo browser basato su Chromium, il motore di rendering di Chrome. Il nome in codice di questo progetto sarebbe “Anaheim“. Questo nuovo browser sostituirà l’attuale in futuro. Non è chiaro se si chiamerà sempre Edge o se sarà utilizzando un nuovo brand. L’unico dato certo è che EdgeHTML è arrivato al capolinea. Molti saranno felici di sapere che Microsoft sta finalmente adottando un motore di rendering diverso per il browser di Windows 10.

Utilizzando Chromium, i siti web dovrebbero comportarsi proprio come fanno su Google Chrome, il che significa che gli utenti non dovrebbero più soffrire dei problemi di navigazione che oggi hanno su Edge. Questo progetto deve essere visto come il primo passo verso la rivitalizzazione del browser presente all’interno di Windows 10.

Il browser di Microsoft sarà finalmente in grado di competere con Chrome, Opera e Firefox, e coloro che utilizzano i servizi della casa di Redmond potranno disporre di un browser che funziona bene durante la navigazione sul web.

Secondo la fonte, il nuovo browser dovrebbe fare la sua comparsa durante lo sviluppo di Windows 10 19H1 e questo significa che dovrebbe debuttare ufficialmente per tutti la prossima primavera. Ovviamente ci sono ancora molte cose da scoprire su questo browser ma questi dettagli emergeranno solamente quando Microsoft annuncerà ufficialmente questo nuovo progetto.

Fonte: Windows Central