QR code per la pagina originale

Instagram annuncia le tendenze del 2018

Instagram celebra i maggiori trend e persone presenti sulla piattaforma che si sono espressi in maniera creativa e che hanno condiviso ciò che più amano.

,

Instagram saluta il 2018 celebrando le tendenze sulla piattaforma, ma soprattutto cosa hanno condiviso di più le persone, esprimendo così la loro creatività. I messaggi d’amore e gesti gentili sono ancora una priorità per la community, infatti la Gif con il cuore e il filtro “occhi a cuore” sono stati di gran lunga i più usati nelle Storie Instagram del 2018.

L’emoji del cuore ( ❤) è invece stata utilizzata 14 miliardi di volte nei commenti ai post. Decretato anche il post “più felice al mondo”: è quello di Disneyland Tokyo, che ha collezionato il maggior numero di emoji smile (☺) nella didascalia. Come su YouTube, una delle tendenze principali è stato l’ASMR, esperienze riprodotte in brevi video che ricreano sensazioni di relax attraverso specifici suoni.

Nel campo dei videogiochi è sempre Fortnite a vedere una crescita eccezionale. L’hashtag è stato infatti quello in più rapida ascesa a livello mondiale. Per quanto riguarda invece il settore musicale, la K-pop si è imposta sulla scena social media, come dimostrato dalla community di fan della boy band BTS, che si è distinta tra tutte quelle presenti sulla piattaforma.

Il ballo più virale dell’anno è nato proprio su Instagram, con #inmyfeelingschallenge che ha coinvolto tutti, da @theshiggyshow a @willsmith, che si è classificato al primo posto. Infine, ma non per questo è meno importante, milioni di persone nel 2018 hanno usato Instagram per dare voce a una specifica causa: gli hashtag a sostegno del movimento #metoo ammontano infatti a 1,5 milioni, #timesup a 597mila, #marchforourlives a 562mila, a conferma del ruolo di Instagram come piattaforma per discutere e portare attenzione alle cause che stanno a cuore alle persone.

Queste le tendenze del 2018 sul social delle immagini, che negli ultimi mesi ha introdotto diverse funzionalità come i messaggi vocali e a breve ne introdurrà alcune specifiche per gli influencer.