QR code per la pagina originale

Pokémon Go, lotte tra allenatori: tutti i dettagli

L'aggiornamento tanto atteso dai giocatori di Pokémon Go è arrivato, andiamo a scoprire nel dettaglio le sfide fra allenatori.

,

L’aggiornamento tanto atteso dai giocatori di Pokémon Go è arrivato: le sfide fra allenatori. Proprio così, a distanza di più di due anni dal suo rilascio, l’app di Niantic ha introdotto la novità forse più bramata dai suoi fan e che permetterà dunque ai trainer di sfidarsi fra di loro con i Pokémon catturati in giro per il mondo grazie alla realtà aumentata.

La sfida tra allenatori in Pokémon Go è possibile in qualsiasi momento e contro qualsiasi allenatore amico che si trovi nelle immediate vicinanze e abbia raggiunto almeno il livello 10 (inizialmente la novità è stata resa accessibile solo ai giocatori di livello 40). Tra gli allenatori che avranno raggiunto fra loro il livello amicizia “amici per la pelle” o “migliori amici” la sfida potrà essere fatta anche da remoto senza quindi necessariamente trovarsi fisicamente vicini. La sfida PvP sarà disponibile anche tra gli allenatori reali ma non amici scansionando il codice sfida.

Prima di iniziare la sfida il gioco chiede all’allenatore che ha avviato il match a quale tipo di lega vuole sfidare l’avversario: Lega Mega, dove i PL massimi consentiti dei Pokémon partecipanti sono 1.500; Lega Ultra, dove i PL massimi consentiti sono 2.500 oppure la Lega Master, dove non ci sarà alcun tetto alla potenza dei Pokémon utilizzati per la lotta.

Per garantire un gioco equo – fanno sapere gli sviluppatori – , gli Allenatori dovranno sfidarsi nella stessa lega della sfida Allenatore, che determina il limite di PL per i Pokémon che parteciperanno alla competizione. La sola forza non assicura la vittoria. Non importa se combatterete con un Caterpie o un Mewtwo, avrà la meglio solo l’Allenatore più astuto e più strategico.

Una volta scelta la “categoria”, i giocatori dovranno scegliere tre Pokémon che prenderanno parte allo scontro. Il gameplay si presenta fondamentalmente come quello dei combattimenti nei RAID o nelle palestre con l’unica eccezione che si potranno utilizzare delle barriere difensive per un numero limitato di volte. E ovviamente le lotte in questo caso saranno in tempo reale.

Terminate le sfide si potranno ottenere premi come oggetti evoluzione, ad esempio la ambita pietra Sinnoh, polvere di stella oltre che punti esperienza.

 

Fonte: Engadget • Immagine: pokemon go live