QR code per la pagina originale

Amazon lancia due servizi basati sulla blockchain

La divisione cloud ha reso disponibile Amazon Managed Blockchain (AMB) e Quantum Ledger Database (QLDB) per semplificare lo sviluppo su catene di valore.

,

Nonostante qualche progetto precedente, solo oggi Amazon entra a far parte concretamente del più ampio movimento blockchain. Lo fa tramite due nuovi servizi orientati sia all’utilizzo che allo sviluppo di piattaforme basate sulla catena di valore. Si tratta di Amazon Managed Blockchain (AMB) e Quantum Ledger Database (QLDB), annunciati alla conferenza Amazon: Invent.

Secondo AWS, Amazon Web Services, i due prodotti offriranno servizi gestiti per la realizzazione di reti blockchain scalabili, ossia utilizzabili da soggetti e aziende di qualsiasi forma e dimensione. In modo particolare il primo, AMB, poggerà sul codice open source di Hyperledger Fabric mentre Quantum Ledger Database è strettamente correlato e dipendente da Amazon Managed Blockchain, perché consente di tenere traccia delle modifiche che vengono fatte all’interno di una catena di blockchain, anche per questioni di trasparenza.

Sarà davvero scalabile, grazie a un set di API molto più flessibile e robusto tale da poter apportare qualsiasi tipo di modifica o aggiustamento al database di contabilità generale – ha affermato Andy Jassy, ​​CEO di AWS, descrivendo Quantum Ledger Database – QLDB è una nuova classe di archivi che elimina la necessità di uno sviluppo complesso nel creare applicazioni simili a quelle dei libri mastro. Con il software blockchain, la cronologia delle variazioni delle informazioni, immutabile, diventa gestibile da chiunque e, utilizzando la crittografia, permette di verificare facilmente che non siano state apportate modifiche involontarie ai dati dell’applicazione.

Tornando a Managed Blockchain, il punto più interessante è che può replicare una copia immutabile della propria attività di rete blockchain in Amazon Quantum Ledger Database (QLDB), per analizzare l’attività di rete al di fuori del network e ottenere informazioni sulle tendenze.

Fonte: Techcrunch • Immagine: Iaremenko via iStock