QR code per la pagina originale

Chrome per Android, funzione anteprima per i link

Con Sneak Peek non sarà necessario aprire i link creando una nuova scheda su Chrome, ma sarà possibile aprire una sorta di pop-up.

,

Oggi navigare sul web – e con gli smartphone non fa differenza – richiede spesso l’apertura di link che portano alla creazione di una nuova scheda rendendo di fatto l’esperienza sul browser molto macchinosa. Per rendere questo processo più agile Google sta lavorando ad una nuova funzionalità per Chrome su Android chiamata Sneak Peek, “Dai un’occhiata” in italiano.

Con Sneak Peek non sarà necessario aprire i link in una nuova scheda del browser, come avviene ora, ma – a discrezione dell’utente – sarà possibile aprire un’anteprima del collegamento, una sorta di pop-up che può essere comodamente fatto scomparire una volta consultate le informazioni contenute. Meccanica che ricorda molto il Peek già presente sugli iPhone.

Al momento questa funzione è disponibile solo per un piccolo gruppo di utenti nelle versioni Canary e Dev di Chrome, ma è disattivato. Per poterlo attivare è necessario digitare la stringa chrome://flags/#enable-ephemeral-tab nella barra degli indirizzi e flaggare l’opzione “An Ephemeral Tab in an Overlay Panel”.

Fatto ciò, semplicemente tenendo premuto su un link, comparirà – tra le altre – anche la nuova voce “Sneak Peak” (“Dai un’occhiata” in italiano). Selezionandola, il contenuto del collegamento verrà aperto non più all’interno di una nuova scheda ma in una finestra “scollegata” a comparsa, verso il basso. Per poterla consultare sarà sufficiente farla scorrere verso l’alto, e farla scorrere verso il basso, invece, per farla scomparire.

Disponibile come già detto nelle versioni Canary e Dev, ancora non è sicuro che Sneak Peak sbarcherà in un prossimo futuro anche sulla versione classica di Chrome. Sicuramente si tratta di una feature davvero molto interessante e che rende la consultazione online molto più veloce, immediata e permette di visionare subito i contenuti di un link invece di passare da una scheda all’altra.

Fonte: 9to5Google • Immagine: Pixabay