QR code per la pagina originale

Mozilla Thunderbird, tutte le novità del 2019

Mozilla ha comunicato i futuri miglioramenti per Thunderbird, tra cui il restyling dell'interfaccia utente e il supporto per le funzionalità di Gmail.

,

Il client di posta elettronica riceverà importanti aggiornamenti nel corso dei prossimi mesi. Recentemente giunto alla versione 60, Thunderbird verrà ulteriormente migliorato mediante la riscrittura di parte del codice, il restyling dell’interfaccia utente e il supporto di specifiche funzionalità di Gmail. Mozilla ha deciso anche di espandere il team che sviluppa il software.

Mozilla Thunderbird: novità

Mozilla aveva deciso di separare lo sviluppo di Thunderbird da Firefox e cedere eventualmente il compito ad un’altra organizzazione. La fondazione ha successivamente scelto di investire ancora nel progetto, aumentando il numero di dipendenti a otto. A partire dal 2019 verranno aggiunti altri sei ingegneri al team per un totale di 14. I futuri miglioramenti copriranno diversi aspetti del client, molti dei quali suggeriti dagli utenti. I nuovi assunti si occuperanno in particolare delle prestazioni generali, in modo da incrementare la velocità dell’interfaccia. Ciò avverrà attraverso la riscrittura di alcune parti e all’uso di tecnologie multi-processo.

Mozilla ha inoltre previsto una migliore integrazione di Gmail. Il servizio di Google è supportato da tempo, ma l’obiettivo è permettere agli utenti di utilizzare le sue funzionalità avanzate, come le etichette. Altri miglioramenti riguarderanno le notifiche. Thunderbird supporterà i sistemi di notifiche integrati nei sistemi operativi, consentendo una gestione ottimale.

La fondazione assumerà un ingegnere che si occuperà di sicurezza e privacy. Thunderbird proteggerà meglio le comunicazioni attraverso l’uso della crittografia. Ci saranno infine novità per add-on, filtri e calendario. L’elenco è piuttosto corposo e richiederà un lungo lavoro da parte del team di sviluppo. Maggiori informazioni verranno comunicate nel corso dei prossimi mesi.