QR code per la pagina originale

AirPower finalmente in produzione

Apple avrebbe finalmente avviato la produzione di AirPower, tramite alcuni fornitori cinesi: il device potrebbe giungere nei negozi a breve.

,

L’attesa potrebbe essere finalmente agli sgoccioli per AirPower, il pad di ricarica di Apple la cui apparizione sul mercato è stata ormai da tempo rimandata. Secondo quanto riferisce ChargerLab, così come riporta MacRumors, il dispositivo sarebbe finalmente entrato in produzione. Di conseguenza, mancherebbero poche settimane prima del suo arrivo nei negozi ufficiali del gruppo di Cupertino.

Così come già noto, AirPower è un tappetino di ricarica wireless pensato per alimentare contemporaneamente dispositivi diversi, come iPhone, Apple Watch e la custodia wireless per AirPods. Presentato in concomitanza con il lancio di iPhone X, il device non è ancora apparso sul mercato, per problemi non meglio specificati dalla società di Apple Park. Qualcosa si sarebbe però mosso, come mostrano alcuni interventi recenti apparsi sui social media, da alcune fonti di origine cinese.

Secondo quanto riferito da ChargerLab, Luxshare Precision – uno dei fornitori di Apple – avrebbe finalmente inaugurato la produzione di AirPower. L’azienda collabora già da tempo con il gruppo di Cupertino, per la fornitura di cavi e accessori Lightning e USB-C, e avrebbe ottenuto gli ordini per AirPower sin dal febbraio del 2017. Il device sarebbe però stato posticipato per ragioni di natura tecnica che, come spiega lo sviluppatore Steve Troughton-Smith, sarebbero state finalmente superate negli ultimi giorni dagli ingegneri targati mela morsicata. In particolare, Apple potrebbe aver incontrato degli intoppi in una delle funzionalità fondamentali del tappetino, ovvero quella di poter controllare la velocità di caricamento dei singoli device, impostando anche diversi livelli di priorità.

Accanto a Luxshare Precision, ChargerLab conferma anche una produzione da parte di Pegatron, con delle linee che verranno inaugurate il prossimo 21 gennaio. Al momento, non è però data sapere una precisa data di rilascio al pubblico: alcuni esperti scommettono sul prossimo febbraio, altri sulla primavera, in concomitanza con il lancio dei nuovi iPad classici e della vociferata quinta edizione di iPad Mini.

Fonte: MacRumors • Immagine: Apple