QR code per la pagina originale

Buildfeed chiude su pressioni di Microsoft

Buildfeed, il noto servizio web che raccoglie tutte le build di sviluppo di Windows, chiude probabilmente sotto pressioni di Microsoft.

,

Buildfeed ha chiuso. A poche ore dalla condivisione della scoperta di una build di sviluppo di Windows 10 legata probabilmente al futuro dispositivo pieghevole di Microsoft, il noto sito specializzato nel tracciare le build di sviluppo di Windows ha chiuso i battenti. Negli ultimi 5 anni, questo servizio portato avanti da Tom Hounsell ha permesso di tenere traccia dei progressi dello sviluppo dei sistemi operativi della casa di Redmond.

E sarebbe indirettamente proprio Microsoft ad aver portato Tom Hounsell a decidere di chiudere Buildfeed. Il fondatore di questo servizio parla di diverse pressioni interne ed esterne citando esplicitamente proprio la casa di Redmond. Nessuna forzatura di natura legale, comunque, ma solamente forti pressioni. Del resto c’è una linea molto sottile tra l’arrivare primi a fornire alcune notizie e farlo troppo presto incorrendo in problemi. Tom Hounsell è comunque molto esplicito nel suo messaggio d’addio, evidenziando anche come negli ultimi giorni siano state condivise molte “strane” stringhe di nuove build di Windows 10. Informazioni caricate da un dipendente della stessa Microsoft senza un apparente motivo. Tom Hounsell ha anche evidenziato di non voler fornire informazioni sul dipendente del gigante del software che ha condiviso questi dati riservati.

Leggendo tra le righe potrebbe significare, forse, che Microsoft abbia tentato di richiedere i log del servizio per scoprire chi fosse questo dipendente con Buildfeed che ha preferito, a questo punto, chiudere.

Ovviamente le motivazioni non dette potrebbero essere anche altre ma ciò non toglie che Buildfeed sia stata una risorsa molto utile in questi anni. Tom Hounsell ha comunque evidenziato di avere il codice sorgente del suo servizio al sicuro su GitLab ed ha anche reso disponibile pubblicamente tutto l’archivio delle build scoperte in questi anni. Infine, il fondatore di Buildfeed ha espresso il desiderio che qualcuno raccolga la sfida e continui il suo lavoro.