QR code per la pagina originale

Windows 10 più veloce e sicuro grazie a Google

Windows 10 19H1 disporrà di retpoline, un sistema sviluppato da Google contro Spectre e Meltdown che non va a pregiudicare le prestazioni dei PC.

,

Windows 10 19H1 sarà più veloce e sicuro grazie a Google. Microsoft sta lavorando duramente per rilasciare il prossimo grande step funzionale del suo sistema operativo che dovrebbe debuttare pubblicamente nel corso del prossimo mese di aprile. Windows 10 19H1 porterà in dote tante novità ma alcune di queste potrebbero passare inosservate visto che riguardano modifiche al funzionamento della struttura interna del sistema operativo.

In particolare, il gigante del software introdurrà alcune novità importanti collegate alle ben note vulnerabilità di Spectre e Meltdown. Queste vulnerabilità sono state scoperte oltre un anno fa e da allora i produttori di hardware hanno modificato i loro prodotti per garantire una migliore protezione. Contestualmente anche Microsoft ha apportate alcune modifiche al sistema operativo per rafforzare la protezione. Tuttavia, queste protezioni contro Spectre e Meltdown hanno causato un certo degrado delle prestazioni dei PC, poco evidenti sulle macchine più recenti, molto più marcate sui PC Windows 10 più vecchi.

Ed è qui che entra in gioco Google. Big G ha, infatti, sviluppato un sistema chiamato “retpoline” che può attivamente lavorare per fermare attacchi come quelli di Spectre. Questo sistema lavora in combinazione con “import optimization” per migliorare le prestazioni della macchina.

Microsoft ha quindi deciso di introdurre e di attivare di default sia “retpoline” che “import optimization” all’interno di Windows 10 19H1. Questo significa non solo che i PC che effettueranno l’aggiornamento saranno maggiormente protetti da minacce come Spectre e Meltdown ma che contestualmente miglioreranno le loro prestazioni recuperando la brillantezza persa.

Gli utenti, dunque, dovrebbero notare un miglioramento delle performance dei loro computer. Si ricorda, infine, che Windows 10 19H1 adotterà il nome ufficiale di Windows 10 April 2019 Update e che sarà rilasciato attraverso il canale di Windows Update.