QR code per la pagina originale

Alexa gestisce i prodotti per i bambini

Amazon ha annunciato il rilascio di una nuova API per sviluppare nuove Skill per Alexa per controllare con la voce prodotti e servizi per i bambini.

,

Amazon è un grande rivenditori di prodotti per l’infanzia come pannolini, fasciatoi per i bambini ed altro. Non stupisce, dunque, che il gigante dell’ecommerce voglia fare un ulteriore passo in avanti in questo settore in maniera smart. Amazon ha annunciato l’intenzione di lanciare la nuova API Baby Skill Activity che permetterà agli sviluppatori che curano app e prodotti per i bambini di poter integrare il supporto ad Alexa per fare in modo che possano essere gestiti attraverso dei semplici e comodi comandi vocali.

Inizialmente, la nuova API sarà disponibile solamente negli Stati Uniti e permetterà agli sviluppatori di integrare servizi legati alla gestione del peso, del sonno, del cambio pannolini e dell’alimentazione dei bambini. Trattasi di una novità molto interessante. All’apparenza potrebbero sembrare funzionalità superflue ma, invece, permetteranno di aiutare i genitori a svolgere alcuni compiti in maniera rapida mentre già sono occupati a gestire il loro bambino. Per esempio, i genitori potranno registrare gli orari del cambio pannolino oppure la crescita del peso del loro bambino mentre contestualmente preparano la pappa o effettuano altre attività.

Amazon, quindi, punta a voler coinvolgere maggiormente i genitori offrendo loro nuove opportunità attraverso il suo assistente vocale.

Contestualmente, Amazon ha deciso di investire attraverso Alexa Fund in Hatch Baby, un’azienda che realizzata prodotti per bambini smart e che è nota per aver commercializzato il fasciatoio connesso Grow e una luce notturna che regola il sonno dei bambini. Come parte dell’accordo, Hatch Baby, insieme alle società Baby Connect e Wildflower Health che realizzano prodotti per i bambini, svilupperà nuove nuove Skill di Alexa che sfrutteranno la nuova API.

Fonte: TechCrunch • Immagine: Hatch Baby