QR code per la pagina originale

Microsoft Studios diventa Xbox Game Studios

Microsoft ha deciso di cambiare il nome della sua divisione Microsoft Studios in Xbox Game Studios per enfatizzare il brand Xbox.

,

Microsoft ha deciso di dare una piccola svolta al suo business dei giochi cambiando il nome di Microsoft Studios, la sua divisione che sviluppa videogiochi. La casa di Redmond ha dunque annunciato la volontà di cambiare il nome della sua divisione da Microsoft Studios in Xbox Game Studios. Sotto questo brand coesisteranno tutti gli studi specializzati nello sviluppo di videogiochi che Microsoft ha acquisto nel corso degli ultimi anni come Obsidian Entertainment, 343 Industries, NInja Theory e inXile Entertainment.

Questa decisione di modificare il nome della sua divisione che sviluppa videogiochi può sembrare marginale ma invece non è così. La scelta deriva dalla volontà di consolidare il marchio Xbox come brand per tutto il business dei giochi della società. Un brand che abbraccerà, quindi, non solo i giochi per console ma anche quelli per i PC e per i dispositivi mobile. Del resto, i giochi sono un business in forte crescendo per la società ed anche i dati dell’ultima trimestrale lo hanno dimostrato. Questa operazione è, quindi, molto importante nei piani di sviluppo di Microsoft nel settore del gaming.

La casa di Redmond, infatti, ha già messo molta carne al fuoco in questo settore e nel corso dei prossimi due anni arriveranno tante novità. Per esempio, nel 2020 dovrebbe debuttare la console di nuova generazione che sostituirà l’attuale Xbox One X. Inoltre, verso la fine del 2019 dovrebbero iniziare i test del futuro servizio di streaming dei giochi xCloud.

Contestualmente, il gigante del software in questi anni ha acquisito molti studi specializzati in videogiochi per risolvere uno dei principali problemi dell’ecosistema Xbox e cioè quello della mancanza di esclusive.

Fonte: Engadget • Immagine: Xbox