QR code per la pagina originale

L’artista robot che disegna ritratti

Un robot umanoide dotato di intelligenza artificiale che disegnerà ritratti di esseri umani all'Università di Oxford.

,

Un robot dalle sembianze umane e dotato di intelligenza artificiale il prossimo maggio disegnerà ritratti all’Università di Oxford. Alcuni ricercatori alla britannica Engineered Arts stanno attualmente lavorando con una galleria d’arte inglese per creare il primo vero artista robot, con concrete abilità nel disegno.

L’intelligenza artificiale è stata chiamata Ai-Da e userà una mano bionica con tanto di matita per fare un disegno di ciò che “vede”. Ai-Da sarà essenzialmente un tentativo di automatizzare ciò che ci si aspetterebbe da un’artista di caricature, quelli che per esempio popolano le città d’arte italiane. Il robot utilizza telecamere alloggiate nei suoi bulbi oculari per vedere cosa c’è di fronte e un sistema di computer vision basata su AI per identificare gli umani, tracciare le loro caratteristiche e imitare le loro espressioni.

Il robot disegnerà ciò che vede, ma farà anche da intrattenitore. I creatori hanno regalato ad Ai-Da un volto umano realistico, completo di una pelle di silicone, una bocca in movimento, occhi che si muovono, denti e gengive stampati in 3D e una voce per rispondere alle domande. Chiaramente non si comporterà in modo naturale come un essere umano, alla fine si tratta di una testa e una mano, sarà senza corpo. Farà il suo debutto all’esibizione “Unsecured Futures” il prossimo maggio all’Università di Oxford.

Disegnerà per davvero e speriamo di creare una tecnologia che le permetta di dipingere“, ha detto il proprietario della galleria d’arte Aidan Meller, proprio dopo aver visto la testa di Ai-Da, “portata in vita” da specialisti mentre attaccano le sopracciglia artificiali. Un esperimento sicuramente curioso, per constatare “come vede” un robot attraverso i suoi disegni. Il video preliminare di questa tecnologia può essere visionato su Reuters, che ha svelato i dettagli su questo esperimento.