QR code per la pagina originale

Open Fiber, a Reggio Calabria si naviga a 1 Gbps

Open Fiber ha stretto un accordo con Reggio Calabria per la creazione di una rete in fibra ottica; al via i lavori nella città di Rieti.

,

Buone notizie per tutti coloro che abitano a Reggio Calabria. La città verrà presto servita dalla fibra ottica di ultima generazione realizzata da Open Fiber, una rete di telecomunicazioni all’avanguardia che garantirà a cittadini e imprese connettività a banda ultralarga sino a 1 Gbps.

La società guidata dall’amministratore delegato Elisabetta Ripa investirà nella città calabrese 13 milioni di euro per il cablaggio di 56 mila unità immobiliari con la tecnologia FTTH (fibra ottica sin dentro le case). Complessivamente 900 chilometri di fibra ottica saranno posati all’interno di tutta la città calabrese. I lavori dureranno 18 mesi dall’avvio dei cantieri. Tanto in centro quanto nelle zone più periferiche, ove possibile, verranno utilizzati cavidotti e infrastrutture di rete già esistenti per limitare il più possibile l’impatto degli scavi e gli eventuali disagi per la comunità.

L’infrastruttura si estenderà per circa 430 chilometri, 150 dei quali realizzati attraverso il riuso di reti aeree e interrate già presenti in città.

Benefici per aziende e privati, quindi, ma anche per la pubblica amministrazione. Open Fiber poserà fibra spenta in 50 sedi pubbliche (musei, scuole, biblioteche, uffici e così via) selezionate dal Comune di Reggio Calabria che potrà così erogare i suoi servizi in modo sempre più efficace, efficiente e centrato sulle esigenze del singolo cittadino.

Contestualmente, Open Fiber ha anche annunciato il via ai lavori della posa della fibra ottica all’interno della città di Rieti.

Saranno collegate in fibra ottica entro il 2020 16 mila unità immobiliari attraverso la creazione di una nuova infrastruttura di 110 chilometri. L’investimento, pari a 6.5 milioni di euro, sarà sostenuto completamente da Open Fiber e rientra nella grande opera di modernizzazione del Paese messa in campo dalla società, che vede coinvolte 271 città in tutta la penisola con investimento diretto, e oltre 7000 comuni di piccole e medie dimensioni come concessionario Infratel.

Nel progetto è previsto inoltre il cablaggio a titolo gratuito da parte di Open Fiber di oltre 50 siti indicati dal Comune e di interesse per la cittadinanza.

Fonte: Open Fiber • Via: Open Fiber