QR code per la pagina originale

Windows 10, si potrà accedere ai file di Linux

Windows 10 April 2019 Update permetterà di accedere ai file della distribuzione Linux direttamente da Esplora File migliorandone la gestione.

,

Windows 10 April 2019 Update porterà alcune interessante novità anche al Windows Subsystem for Linux (WSL), cioè alla ben nota funzione del sistema operativo che permette di eseguire direttamente all’interno di Windows 10 una distribuzione Linux. Microsoft ha deciso di integrare una funzionalità che era molto richiesta dagli sviluppatori e cioè la possibilità di poter accedere ai file di Linux direttamente da Windows.

La casa di Redmond ha voluto quindi consentire ai suoi utenti di poter gestire le distribuzione di Linux all’interno di Windows 10 in maniera ancora più semplice ed immediata. In realtà, come spiega Microsoft all’interno di un post dedicato, già adesso è possibile accedere ai file di Linux da Windows ma la procedura è complicata e spesso comporta una serie di problemi. A partire dal rilascio di Windows 10 April 2019 Update tutto diventerà molto più semplice. Quello che gli utenti dovranno fare sarà semplicemente digitare explorer.exe dalla distribuzione Linux. A quel punto si aprirà una finestra del tutto simile a Esplora File da cui si potranno effettuare tutte le più classiche operazioni di gestione dei file. Quindi si potranno copiare e spostare i file, rinominarli e tanto altro ancora.

Windows 10, si potrà accedere ai file di Linux

Microsoft (immagine: Microsoft).

Il gigante del software mette anche in evidenzia che il suo obiettivo è quello di migliorare ulteriormente l’esperienza d’uso di Linux all’interno di Windows 10. Infatti, al momento ci sarebbero anche un po’ di problemi che Microsoft conta di risolvere il prima possibile.

La casa di Redmond ha sottolineato che questa non sarà l’unica novità per il Windows Subsystem for Linux (WSL). Con il rilascio di Windows 10 April 2019 Update arriveranno anche una serie di nuovi comandi dedicati alle distribuzioni Linux che gli utenti potranno utilizzare per lavorare su di esse.

Fonte: Microsoft • Immagine: Desktop Solution