Nvidia GeForce GTX 1650 arriva a marzo

Nvidia dovrebbe lanciare il prossime mese le GeForce GTX 1650, schede grafiche basate sull’Intelligenza Artificiale di Turing.

Nonostante in giro ci siano già le voci sulle GeForce GTX 1660 e GTX 1660 Ti, ne sbucano dal nulla altre che sembrano avere una tempistica decisamente più compressa. Si, perché sembra che Nvidia lancerà già il prossimo mese le nuove GTX 1650, schede grafiche basate sull’architettura Turing.

Per Wccftech, la famiglia delle GeForce GTX 1650 segna un’offerta entry-level, simile alla GeForce GTX 1050 basata su Pascal. La franchigia comprenderà una GPU con 4 GB di memoria video GDDR5 o GDDR6 e un bus di memoria a 128 bit, con il numero di core CUDA che dovrebbe essere leggermente inferiore rispetto al 1.280 a bordo della tanto attesa RTX 1660. La velocità del clock di base sarà di 1,485 MHz, mentre il chip della scheda grafica nascerà dall’architettura TU117, diversa dalla TU116 di GTX 1660 e GTX 1660 Ti. Date le sue speculazioni dichiarate, la GTX 1650 non è probabilmente un ritrovato di potenza ma dovrebbe rappresentare un passo avanti significativo rispetto alla precedente grafica di fascia bassa di Nvidia.

Una simile scheda grafica potrebbe trovare una prima via di ingresso nel Dell XPS 15, sun notebook che è un po’ un esempio di prestazioni e ottimizzazione della batteria, con una resa grafica che arriverebbe senza troppi problemi alla media della concorrenza, diciamo un battere il colpo senza dover optare per varianti costose. Utenti che cercano di costruire desktop più potenti probabilmente vorranno optare per le schede GTX 1660 o spingere verso l’alto delle RTX con qualcosa come GeForce RTX 2060 ma la parte più interessante della piattaforma Turing è che con questa Nvidia può offrire vantaggi di performance ed efficienza anche senza opzioni tanto rinomate oggi, come il ray tracing, non implementato al momento. Ciò dovrebbe consentire alla compagnia di continuare a sfidare AMD nell’arena delle schede grafiche middle-level, fino a quando il Team Red non uscirà con le sue GPU Navi.

Ti potrebbe interessare