QR code per la pagina originale

MWC 2019, tutte le novità 5G di Qualcomm

Qualcomm al Mobile World Congress 2019 ha annunciato tante novità in ottica 5G come la piattaforma Qualcomm Snapdragon 8cx 5G.

,

Qualcomm protagonista al Mobile World Congress 2019 di Barcellona con tante novità in ambito 5G. Innanzitutto, Qualcomm ha tolto i veli sulla prima piattaforma PC 5G commerciale dell’industria PC: la piattaforma di calcolo Qualcomm Snapdragon 8cx 5G. Dotata del rivoluzionario modem 5G di seconda generazione Qualcomm Snapdragon X55, la piattaforma Snapdragon 8cx 5G aiuterà i produttori di PC a trarre beneficio dal rollout globale delle reti 5G.

Con la potenza e le performance di un PC premium sottile e leggero, Snapdragon 8cx 5G rivoluzionerà il modo in cui le persone si connettono, lavorano e comunicano attraverso i loro PC. Questa nuova piattaforma PC impatterà i consumatori, le piccole e le grandi aziende e tutti coloro che operano in mobilità, abilitando connettività multi-gigabit, durata della batteria superiore a un giorno e performance di calcolo, il tutto in un dispositivo moderno. Altra novità presentata a Barcellona, il supporto da parte di un ampio ecosistema di OEM, operatori e fornitori di piattaforme leader a livello mondiale per offrire la nuova generazione di esperienze di computing mobile immersivo attraverso i visori XR collegati a smartphone 5G.

I visori XR offrono un form factor elegante e leggero per esperienze di realtà aumentata (AR) e realtà virtuale (VR) visivamente ricche e interattive con display ad alta risoluzione e tracking inside-out avanzato Six Degrees of Freedom (6DoF). Questi visori XR leggerissimi sono connessi a smartphone basati sulla piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 855 tramite l’USB Type-C.

L’XR rappresenta la nuova generazione di calcolo mobile immersivo e, con i vantaggi significativi che il 5G abilita, tra cui velocità dati elevata e bassa latenza, i visori XR possono essere ottimizzati e pronti per l’industria mobile nel 2019. Per indirizzare i requisiti di compatibilità Qualcomm Technologies ha anche ha annunciato che espanderà il programma HMD Accelerator (HAP) per includere e aiutare a pre-convalidare i componenti e le prestazioni tra smartphone e visori XR.

Le novità in ambito 5G di Qualcomm non finiscono qui in quanto la società ha annunciato il reference design 5G per banda larga wireless fissa sub-6 GHz e mmWave. Il reference design supporta il modem 5G, recentemente annunciato, Qualcomm Snapdragon X55, componenti e moduli Qualcomm RF front-end (RFFE) di ultima generazione per implementazioni sub-6 GHz e mmWave, offrendo una soluzione 5G modem-to-antenna completa. Con questo reference design i produttori possono sviluppare, in modo rapido e conveniente in termini di costi, dispositivi CPE 5G FWB che i fornitori di servizi Internet (ISP) possono utilizzare per servire i clienti che utilizzano l’infrastruttura 5G, rendendo la copertura, le prestazioni e la flessibilità di implementazione del 5G un importante backhaul alternativo alla fibra o alle soluzioni cablate.

Tra gli ulteriori annunci in ottica 5G di Qualcomm si evidenziano la prima piattaforma 5G Dual SIM Dual Active con connettività 4G LTE, C-V2X integrata e funzionalità di localizzazione per i veicoli di nuova generazione e l’accordo con Bosch per la ricerca sul 5G NR in ambito IoT Industriale.