QR code per la pagina originale

Netflix testa aumento prezzi per nuovi abbonati

Netflix ha cominciato ad alzare i prezzi anche in Italia, partendo dai nuovi abbonati: per ogni tipologia d'abbonamento, l'aumento è all'incirca di 2 euro.

,

Update: in una nota, Netflix ha spiegato ufficialmente la propria posizione. “Stiamo testando prezzi leggermente diversi per capire meglio come i nostri consumatori valutano Netflix. Non tutti vedranno questo test e potremmo non applicare mai questi prezzi al di là del test. Il nostro obiettivo è assicurarci che Netflix abbia sempre un elevato rapporto qualità-prezzo”.

Aumentano i prezzi di Netflix per i nuovi abbonati in Italia, con una strategia analoga a quella messa in atto negli Stati Uniti qualche settimana fa. È quanto emerge dai social network, dove nell’odierno primo pomeriggio diversi utenti si sono accorti di un’improvvisa crescita delle tariffe per l’apertura di un nuovo account. I listini per i già clienti sembrano invece essere rimasti invariati, almeno per il momento.

La modifica delle tariffe è avvenuta senza un comunicato ufficiale da parte del colosso Netflix, sebbene si possa ritenere probabile l’arrivo di una nota nelle prossime ore. Collegandosi al sito ufficiale della piattaforma di streaming per aprire un nuovo account, ai futuri clienti dello Stivali viene proposto un listino rinnovato, con tariffe al rialzo rispetto ai prezzi di pochi giorni fa.

La nuova offerta comprende sempre tre livelli di visione, a seconda della qualità dello streaming e del numero di dispositivi contemporanei collegati, ed è così composta:

Netflix, nuove tariffe

  • Base: 8.99 euro, qualità standard, accesso da un solo dispositivo alla volta;
  • Standard: 12.99 euro, qualità HD, massimo due dispositivi contemporanei;
  • Premium: 16.99 euro, qualità 4K, massimo quattro dispositivi contemporanei.

Non vi sono quindi modifiche alle funzionalità rispetto ai listini precedenti, rispettivamente da 7.99, 10.99 e 13.99 euro, né è prevista l’inclusione di servizi inediti rispetto a quelli già offerti all’utenza.

Netflix, vecchi clienti

Così come già accennato, le modifiche di prezzo sembrano riguardare unicamente i nuovi abbonati, mentre non si registrano alterazioni per chi già da tempo ha sottoscritto un piano di visione. Collegandosi al proprio account, e recandosi nella sezione relativa alla modifica della propria sottoscrizione, vengono normalmente proposti i classici listini. In assenza di un comunicato ufficiale da parte dell’azienda, tuttavia, non è dato sapere se i listini per i vecchi clienti rimarranno effettivamente invariati. Non resta che attendere, di conseguenza, una nota ufficiale dal colosso dell’intrattenimento.