QR code per la pagina originale

Mini Cheetah, il robot che fa i salti mortali

Il nuovo Mini Cheetah è stato capace di eseguire un backflip, un perfetto salto mortale all'indietro.

,

Il robot Cheetah originale del MIT è balzato agli onori della cronaca per la sua importante agilità, ma i ricercatori stanno mettendo a punto una nuova macchina che sarà capace di farlo impallidire.

Stiamo parlando del nuovo Mini Cheetah, robot capace di esibirsi in una serie di salti a dir poco stupefacenti, compreso il backflip, conosciuto da noi come il “salto mortale all’indietro”. Insomma, mica male per una macchina che nell’immaginario collettivo è sempre stata considerata lenta e macchinosa.

Il Mini Cheetah è il primo robot a quattro zampe capace di fregiarsi di un’impresa del genere, almeno secondo quanto riporta il MIT. Il piccolo “cane robot” è anche in grado di camminare a testa in giù, rialzarsi dopo cadute rovinose e trottare ad una velocità di 8.8 km/h anche su terreni non perfettamente pianeggianti e lisci.

Il piccolo robot del MIT, che ha un peso di soli 9 kg contro i 41 kg del fratello maggiore Cheetah, dimostra – come potete vedere nel video di cui sopra – un’agilità impressionante. Il piccolo concentrato di tecnologia può girare sul posto, muoversi lateralmente, saltellare, mantenere l’equilibrio quando viene preso a calcio da un essere umano e tanto altro ancora. E ovviamente può fare un salto della morte perfetto.

Il primo robot in assoluto ad eseguire un’impresa del genere fu l’umanoide Atlas realizzato da Boston Dynamics nel 2017. È la prima volta però che il backflip viene eseguito da un robot a quattro zampe.

Fonte: Engadget • Immagine: MIT