Google Play, più guardi e più guadagni in-app

Google introduce uno strumento per gli sviluppatori Android che riprende il trend di guardare un video per guadagnare valuta in-app.

C’è una grande fetta di pubblico che si limita a utilizzare app gratuite, sebbene quelle a pagamento o con abbonamento possano offrire contenuti di qualità superiore. Per aiutare gli sviluppatori a guadagnare di più anche dagli utenti non paganti, Google ha introdotto adesso uno strumento che riprende il trend di guardare un video per guadagnare valuta in-app (la funzione è ancora in fase di beta test).

In un post sul blog Patrick Davis, product manager di Google Play, ha dichiarato:

Gli utenti possono scegliere di guardare uno spot pubblicitario e al termine essere premiati con benefit virtuali o valuta in-game. Nell’esempio seguente, l’utente seleziona “guarda l’annuncio”, visualizza il video e riceve 100 monete.

Android Developer Blog

Gli sviluppatori avranno la possibilità di aggiungere questo sistema a qualsiasi app, secondo Davis, e non sarà richiesta l’integrazione del kit di sviluppo software (SDK). Il video “premiato” funziona per app in cui gli utenti si aspettano un prodotto gratuito. Ciò potrebbe includere giochi gratis o altri servizi in cui la sottoscrizione è un’opzione, non un requisito. Il lancio arriva in un momento in cui Apple gioisce per il successo dei suoi abbonamenti, che ha pienamente abbracciato e sostenuto. Gli abbonamenti sono ora uno dei fattori più incisivi, al di fuori dei giochi, nella crescita dei ricavi del negozio di app della mela morsicata.

Ma gli utenti di Android, storicamente, sono stati sempre contrari a pagare per le app rispetto a quelli di iOS. Il negozio digitale di Apple ha addirittura ricavato quasi il doppio di quello di Google in termini di entrate, nonostante il numero di download sia nettamente inferiore.

Intanto BigG ha deciso di celebrare la Festa della donna 2019 con un bel Doodle.

Ti potrebbe interessare