QR code per la pagina originale

Twitter sperimenta la nuova app Twttr, cosa cambia

Iniziati i test del prototipo di una nuova app Twitter chiamata Twttr, proprio come il nome che ha dato origine al progetto.

,

Twitter ha iniziato il beta test di un nuovo prototipo di app, che sarà sperimentato solo da un piccolo numero di utenti: prende il nome proprio di Twttr, proprio come venne denominato il progetto più di 10 anni fa, quando era in fase embrionale. Questo nuovo prototipo servirà all’azienda per sperimentare nuove idee senza coinvolgere l’app principale, ricevendo continui suggerimenti dalla fortunata utenza coinvolta nelle sperimentazioni.

Jack Dorsey ha detto che Twttr avrà come focus proprio le conversazioni tra gli utenti. Il news feed sarà del tutto nuovo, decisamente alleggerito rispetto all’app pubblica e non comprenderà le varie interazioni. Un feed fatto quindi solo di messaggi, mentre tutte le funzioni che hanno reso famosa la piattaforma, come retweet, mi piace e risposta appariranno solo se si espande il tweet.

Una funzione importante da sottolineare è che i tipi di risposte avranno colori differenti, per differenziare il tweet originale oppure i messaggi scritti dai follower. In questo modo sarà più facile seguire le conversazioni, perché spesso all’interno si diramano discussioni differenti: l’utente potrà quindi seguirne una specifica determinata da un colore. Cambia anche la forma stessa dei tweet, con gli angoli arrotondati che assomigliano ai messaggi delle più note chat.

Per ora i test sono disponibili solo su iOS, per coloro che si sono prenotati. Twitter ha detto che non tutti saranno accettati per il programma di test: saranno invitati solo un paio di migliaia di utenti inglesi e giapponesi, purché seguano le regole del social. Tuttavia nessuno è sotto NDA, quindi i tester saranno in grado di discutere riguardo ciò che vedono su Twitter stesso e questo potrà aprire ai feedback anche da parte di chi non partecipa personalmente ai test.

Un esperimento per migliorare Twitter, piattaforma che ormai sente il peso degli anni e che per molti è ancora difficile da usare.