QR code per la pagina originale

Microsoft xCloud, nuovi dettagli

Microsoft ha condiviso ulteriori dettagli su xCloud ed in particolare su come adatterà i giochi per Xbox all'utilizzo sui dispositivi mobile.

,

Google potrà aver stupito tutti alla Game Developer Conference di quest’anno presentando Google Stadia ma Microsoft sta lavorando a testa bassa sul proprio servizio xCloud che dovrebbe debuttare in versione beta già entro la fine dell’anno. Durante una sessione svolta all’interno della Game Developer Conference, Microsoft ha fornito ulteriori dettagli sul modo in cui i giochi progettati per console Xbox potranno funzionare all’interno dei dispositivi mobile con gli utenti che potranno utilizzarli sia con un controller Bluetooth che con il touch screen.

XCloud, come Stadia, è progettato per essere un servizio di cloud gaming che porterà i giochi in streaming all’interno di un qualsiasi dispositivo. Microsoft ha iniziato a lavorare sui suoi giochi come Forza Horizon 4 e sui dispositivi Android. Naturalmente, un gioco progettato per essere utilizzato con un controller su un dispositivo mobile ma giocato invece con il touch screen, presenta una sfida importante per gli sviluppatori. Secondo Microsoft, utilizzare un gioco con i comandi touch non richiederà la riscrittura del codice perché basterà utilizzare alcuni strumenti specifici come il Touch Adaptation Kit e le API Microsoft cloud-aware.

Touch Adaptation Kit permetterà agli sviluppatori di applicare facilmente i controlli touch a un gioco progettato per essere giocato con un controller o un mouse e una tastiera. Microsoft afferma che tutti gli sviluppatori avranno bisogno di un file JSON, o JavaScript Object Notation, per mappare gli input richiesti.

Per quanto riguarda le API cloud-aware, Microsoft dice che le sta sviluppando appositamente per adattare i giochi all’utilizzo sulle piattaforme mobile. Per esempio, arriveranno nuove modalità di salvataggio nel caso gli utenti giochino per brevi periodo di tempo. Le API consentiranno anche di adattare meglio il gioco agli schermi piccoli dei dispositivi mobile.

Trattasi di dettagli molto interessanti per una piattaforma che si preannuncia davvero innovativa. Ulteriori informazioni sicuramente emergeranno nel corso dei prossimi mesi.

Fonte: The Verge • Immagine: Xbox