QR code per la pagina originale

Windows 10, arrivano i grafici nella Calcolatrice

Microsoft ha deciso di evolvere l'app Calcolatrice di Windows 10 introducendo il supporti ai grafici per le funzioni di algebra.

,

L’app Calcolatrice di Windows 10 presto potrà gestire i grafici come le calcolatrici scientifiche. All’inizio di questo mese, Microsoft aveva deciso sorprendentemente di rendere disponibile su GitHub l’app Calcolatrice per Windows 10, non solo offrendo agli utenti e agli sviluppatori la possibilità di contribuire all’app ma anche rendendo il suo processo di sviluppo più aperto e trasparente.

Ora, la pagina del progetto su GitHub ha rivelato che l’app potrebbe presto riuscire a gestire i grafici, opzione molto utile per chi studia algebra. Questa nuova funzionalità è stata proposta da un membro del team di Microsoft ed è stata approvata. Nel tracker delle funzioni per l’app, la modalità per la gestione dei grafici è elencata in fase di pre-produzione, quindi potrebbe essere necessario un po’ di tempo prima che sia disponibile per gli utenti.

Windows 10, arrivano i grafici nella calcolatrice

ZDNET (immagine: ZDNET).

Trattasi di una novità sicuramente importante. L’applicazione calcolatrice, per quanto si sia evoluta nel tempo, non si è mai caratterizzata per disporre di funzionalità particolarmente avanzate. Per giustificare l’arrivo di questa novità, Microsoft afferma che gli strumenti dei grafici sono essenziali per gli studenti di algebra delle scuole superiori. Avere una modalità grafica potrebbe rendere il processo di apprendimento molto più semplice e ridurre la necessità di dover disporre di ulteriori software o di dover acquistare calcolatrici dedicate, spesso molto costose.

In futuro, dunque, la Calcolatrice di Windows 10 sarà in grado di creare grafici delle equazioni e molto altro ancora. Inoltre, i grafici potrebbero persino essere esportati per la condivisione o l’integrazione nelle app di Office o di Microsoft Teams.

Non ci sono indicazioni su quando la funzionalità potrebbe essere disponibile per gli utenti ma probabilmente i primi che la potranno testare saranno gli Insider nel corso dei prossimi mesi.