QR code per la pagina originale

Windows 10, rimossa la build 18362 dallo Slow Ring

Microsoft ha rimosso temporaneamente la build 18362 di Windows 10 19H1 dallo Slow Ring a causa di un problema di installazione.

,

La build RTM di Windows 10 19H1 potrebbe essere non così vicina come si poteva immaginare sino a poche ore fa. Nel corso del weekend, Microsoft aveva rilasciato l’ultima build 18362 di Windows 10 19H1 anche all’interno dello Slow Ring. Si trattava della prima volta che Fast Ring e Slow Ring disponevano della medesima build di sviluppo.

Una scelta che poteva essere vista come un chiaro indizio che la build 18362 di Windows 10 poteva essere considerata come la versione RTM di Windows 10 April 2019 Update. Tuttavia, Microsoft ha dovuto, adesso, rimuovere questa build dallo Slow Ring a causa di un problema di installazione serio. La casa di Redmond ha riportato nel suo blog ufficiale che alcuni Insider avevano iniziato a segnalare l’impossibilità di portare a termine l’installazione della build. Il motivo sarebbe da ricercarsi in un precedente aggiornamento cumulativo rilasciato sempre agli Insider che impedirebbe di portare a termine in maniera corretta l’upgrade alla nuova build del sistema operativo.

Questo problema riguarda solo gli Insider che si trovano sulla build 18356.16 e che tentano di aggiornarla alla build 18362. A causa di questa scoperta, Microsoft ha rimosso temporaneamente la build 18362 dallo Slow Ring. La società ha già fatto sapere che presto rilascerà un fix che permetterà di poter tornare ad installare la build 18362 che a quel punto verrà riproposta all’interno dello Slow Ring.

Un piccolo intoppo sulla tabella di marcia dello sviluppo di Windows 10 April 2019 Update che dovrebbe essere risolto in breve tempo. Una volta che il correttivo sarà distribuito, gli Insider potranno tornare a lavorare sulla build che dovrebbe diventare la versione RTM del prossimo aggiornamento funzionale del sistema operativo che sarà rilasciato nel corso del mese di aprile.

Al termine dello sviluppo di Windows 10 19H1, il gigante del software inizierà subito a lavorare sull’aggiornamento che arriverà il prossimo autunno, verosimilmente in ottobre.

Fonte: Neowin • Immagine: Pixabay