Tesla presenterà il nuovo Autopilot il 19 aprile

Tesla terrà un evento dedicato agli investitori incentrato sulle novità del nuovo Autopilot 3.0 il prossimo 19 di aprile.

Tesla terrà un importante evento il prossimo 19 aprile incentrato tutto sulla guida autonoma e dedicato agli investitori. Durante questo appuntamento, Elon Musk e diversi dirigenti dei dipartimenti di ingegneria, hardware e intelligenza artificiale dell’azienda terranno una serie di discorsi. Inoltre, saranno organizzati alcuni test drive dimostrativi. Diramando l’annuncio, Tesla ha evidenziato di come stia compiendo importanti passi in avanti nel settore della guida autonoma, citando anche la sua nuova piattaforma Autopilot Hardware 3.0 di propria progettazione che permetterà di ottenere una completa guida autonoma in futuro. Piattaforma che secondo la società è già in produzione.

Le complete funzionalità di guida autonoma sono un argomento molto delicato per Tesla. Nel tempo, infatti, Elon Musk ha rilasciato diversi annunci in merito all’arrivo in tempi brevi delle piene funzionalità di guida autonoma per le sue auto elettriche. Dichiarazioni forse un po’ troppo “azzardate” che hanno suscitato critiche da parte di diversi analisti. L’evento sarà trasmesso in streaming e quindi tutti potranno prenderne parte. Inoltre, la società ha evidenziato che ulteriori dettagli di questo appuntamento saranno presto condivisi pubblicamente.

Sebbene non siano chiari del tutti i contenuti dell’evento, è lecito ipotizzare che Tesla presenterà ufficialmente la nuova piattaforma Autopilot Hardware 3.0 e illustrerà tutti i suoi benefici nel lungo periodo. Possibile anche che Tesla faccia già toccare con mano attraverso i test drive alcune delle più interessanti novità che arriveranno per tutti in un prossimo futuro proprio grazie alla nuova piattaforma hardware.

Parlando sempre di Autopilot, Tesla ha rilasciato un nuovo aggiornamento che migliora la funzionalità “Navigate on Autopilot“. Le auto elettriche dell’azienda americana potranno, adesso, cambiare corsia senza chiedere il permesso a chi sta guidando. Questa novità che è stata ampiamente testata, sarà adesso progressivamente disponibile per gli utenti americani e poi per tutti gli altri.

Aggiornamento:

L’evento è stato spostato al 22 aprile.

Ti potrebbe interessare
Google, ReCaptcha contro spam ed errori
Business

Google, ReCaptcha contro spam ed errori

Google ha rilevato la proprietà di ReCaptcha, sistema che mette le procedure di login ai servizi online a disposizione dei sistemi di scannerizzazione: l’occhio umano è in grado di aiutare gli OCR ad interpretare quelle parole che il sistema non riconosce