QR code per la pagina originale

Snapchat lancia la sua piattaforma gaming

Dopo Google e Apple, ora pure Snapchat si lancia nel mondo del gaming proponendo la sua piattaforma ad hoc chiamata Snap Games.

,

È in corso una vera e propria febbre da videogame. Dopo Google e Apple, ora pure Snapchat si lancia nel mondo del gaming proponendo la sua piattaforma ad hoc chiamata Snap Games.

Già se ne era parlato in via ufficiosa meno di un mese fa, ora arriva l’ufficialità. Grazie a questa nuova funzione,  a partire da oggi, gli utenti potranno partecipare a sessioni di gioco in multiplayer online con gli stessi amici con i quali stanno chattando. La nuova piattaforma è stata realizzata sulla base della tecnologia di PrettyGreat, game studio australiano con diversi membri provenienti da HalfBrick (sviluppatori del popolare Fruit Ninja), acquisita da Snapchat nel 2017.

Al momento cinque i giochi disponibile sulla nuova piattaforma Snap Games, sviluppati da team come Zynga e e ZeptoLab, già disponibili sugli store di iOS e Android.

E cosa ci guadagna Snapchat? Le entrate per la piattaforma arriveranno da annunci pubblicitari interni ai giochi dalla durata di sei secondi che verranno mostrati durante le partite. Questi piccoli spot pubblicitari premieranno l’utente per la sua pazienza con potenziamenti per personaggi o altri bonus (formula già utilizzata da alcuni giochi su Android). Snapchat condividerà le entrate dagli annunci con le software house, ma ancora non ha voluto specificare in quali termini.

Volevamo costruire qualcosa che ci facesse sentire come se stessimo giocando a un gioco da tavolo in famiglia in un lungo weekend di vacanza. Qualcosa che ci fa sentire come se fossimo seduti con gli amici, controller alla mano, guardando lo stesso schermo – afferma Will Wu, responsabile del gaming di Snapchat.

Questi, al momento, i titoli disponibili su Snap Games: Alphabear Hustle di SpryFoz, un rompicapo a parole dal ritmo serrato; C.A.T.S. (Crash Arena Turbo Stars) di ZeptoLab, gioco di guida arcade piuttosto classico; Snake Squad di Game Closure, una rivisitazione in chiave sci-fi del classico gioco di Snake; Tiny Royale di Zynga, uno sparatutto con visuale dall’alto; Zombie Rescue Squad di PikPok, uno zombie shooter.