QR code per la pagina originale

Completato il giro del mondo in auto elettrica

Un olandese ha percorso 95mila chilometri con una Golf elettrica per sensibilizzare sui temi della sostenibilità.

,

In viaggio dall’Olanda all’Australia a bordo di un’auto elettrica. Il protagonista di questa vicenda è l’olandese Wiebe Wakker che con la sua Golf elettrica, ribattezzata Blue Bandit, ha voluto percorrere ben 95mila chilometri a favore di una campagna di sensibilizzazione sui viaggi senza emissioni.

Per portare a termine il proprio viaggio Wakker ci ha impiegato poco più di tre anni. L’olandese è partito il 15 marzo 2016 a bordo della sua Volkwagen Golf Variant elettrica per arrivare in Australia il 7 aprile 2019. L’auto elettrica è composta da un motore da 150 kW, batterie agli ioni di litio da 37 kWh in grado di garantire un’autonomia di 200 km, mentre il cambio è manuale. Lo stesso Wakker ha dato un nome al suo viaggio “Plug Me In Project” con lo scopo di riuscire a portare a termine il viaggio più lungo fatto su un’auto elettrica per sensibilizzare e dimostrare gli spostamenti lunghi senza emissioni sono realizzabili.

Il percorso scelto

Il viaggio a bordo dell’auto elettrica ha avuto una durata di 1.119 giorni. Sono stati attraversati ben 33 Paesi e Wakker è passato anche per Arezzo per poi proseguire verso Nord per riuscire ad attraversa la Scandinavia.

L’auto elettrica però ha attraversato anche Mosca, Istanbul, Iran, India, Myanmar e Indonesia. Per poter portare a termine la sua incredibile impresa, per Wiebe Wakker si è rivelato necessario anche imbarcare la sua Blue Bandit su diverse navi.

Chi ha finanziato il viaggio?

Il viaggio è stato finanziato da diverse aziende, oltre che da circa 1.800 contributori che hanno offerto cibo ed elettricità a Wakker. Ha inoltre raccontato le proprie passioni e il viaggio sul sito dell’iniziativa Plug Me In. Nel progetto è infatti riuscito a trovare un punto di unione tra tutte le sue passioni per i viaggi, la fotografia, il videomaking con il suo interesse per la sostenibilità e le auto elettriche. Lo scorso 7 aprile Wiebe Wakker dopo tre anni è riuscito ad arrivare al giardino botanico reale dell’Opera di Sydney dove è riuscito finalmente a dimostrare tutte le potenzialità delle auto elettriche.