QR code per la pagina originale

Windows: problemi con l’ultimo Patch Tuesday

L'ultimo Patch Tuesday starebbe causando una serie di problemi in particolare agli utenti Windows 7 che manifestano blocchi ai loro PC.

,

Alcuni giorni fa Microsoft ha rilasciato gli aggiornamenti legati alla ricorrenza mensile del Patch Tuesday. Trattasi di update pensati a risolvere bug e a chiudere falle di sicurezza. Purtroppo, sembra che in alcuni casi questi aggiornamenti abbiano fatto più male che bene provocando una serie di problemi ad alcuni utenti. A seguito dell’installazione degli update, alcuni utenti Windows hanno iniziato a lamentarsi di una serie di blocchi che colpirebbero i loro computer senza un apparente motivo.

Sembra che il problema riguardi specificamente le macchine con Windows 7 e Server 2008 R2, oltre a quelle con Windows 8.1 e Server 2012 R2 Secondo il forum di Spiceworks, gli utenti riscontrano blocchi durante e dopo il login. In alcuni casi, l’accesso, dopo l’inserimento delle password richiederebbe anche sino ad un’ora di tempo ed anche accedendo, i PC andrebbero irrimediabilmente in blocco. Secondo alcune testimonianze, la disabilitazione dei servizi legati a Sophos su Windows 2008 R2 avrebbe risolto i problemi. Sembrerebbe, dunque, che l’ultimo Patch Tuesday abbia portato ad una qualche incompatibilità con i software per la sicurezza di Sophos.

La stessa software house ha condiviso un comunicato ufficiale in cui invita i suoi clienti Windows a non effettuare l’aggiornamento per non incorrere in problemi.

Microsoft ha riconosciuto il problema visto che ha bloccato la distribuzione dell’aggiornamento per tutti i computer che dispongono dei software di Sophos. Entrambe le aziende stanno lavorando insieme per identificare il problema e rilasciare presto una soluzione. Il problema, però, sembrerebbe essere più esteso visto che anche Avast ha comunicato che a seguito degli update del Patch Tuesday alcuni suoi utenti stanno avendo problemi.

Microsoft deve ancora rilasciare qualsiasi informazione sul problema. Visto quanto accaduto, il suggerimento è quello di rimandare gli update sino a che la casa di Redmond non abbia trovato una soluzione. Per chi ha già installato l’update e manifesta problemi, la soluzione è di riavviare il PC in modalità provvisoria e procedere con la rimozione degli ultimi aggiornamenti.

Fonte: MSPOWERUSER • Immagine: wundervisuals via iStock