QR code per la pagina originale

Logitech lancia il telecomando con Alexa

Si chiama Logitech Harmony Express ed è il primo telecomando universale che integra il controllo vocale di Alexa: funziona così.

,

Basandosi sui precedenti esperimenti in ambito intrattenimento domestico, Logitech lancia il telecomando universale Harmony Express con funzionalità di riconoscimento vocale Amazon Alexa incorporate.

Il neonato prodotto fa parte della già ben conosciuta linea Harmony, anche se qua aspetto, dimensioni e funzionalità sono decisamente diverse. “Lo abbiamo realizzato mettendo Alexa al centro, nel prodotto stesso” – ha spiegato l’azienda. Harmony Express è già disponibile negli Stati Uniti a 250 dollari e arriverà presto anche nel resto del mondo, del resto per usarlo basta un account Amazon e il rilascio della versione nel paese e nella propria lingua di Alexa, come è già in Italia.

Harmony Express utilizza un’app specifica per iOS e Android, già sui rispettivi store, dal quale abilitare Alexa ed entrare nel magico mondo del controllo vocale televisivo. Basterà dire “Alexa, Accendi la TV” e Harmony Express si occuperà di premere il pulsantino di accensione. A conti fatti, un aggeggio del genere avvicina anche i televisori vecchiotti al concetto di domotica e automazione, permettendo di eseguire attività anche su modelli privi del Wi-Fi. Alexa infatti non fa altro che comandare il telecomando in maniera classica, con il vantaggio di recepire i comandi con la voce e agire di conseguenza.

L’app Harmony di Logitech può capire a quale sorgente di input l’utente si riferisce, così da azionarla. Quindi, se il televisore è spento, e si vuole mettere su Play lo stereo, Harmony si rivolgerà a questo. In questo senso si realizza il desiderio di un telecomando universale un po’ per tutti i dispositivi supportati. Ciò consente di risparmiare una notevole quantità di tempo, invece di cercare il telecomando nei divani o sui mobili. Con Alexa, non si deve nemmeno ricordare il numero del canale perché l’app riconosce l’ordine delle trasmissioni e il nome dato da ciascuna emittente. “Vai su Rai 1 o Canale 5” et voilà, si andrà al canale preferito. Non vediamo l’ora di provarlo.