QR code per la pagina originale

TIM, nuove tariffe verso l’UE per chiamate e SMS

Dal 15 di maggio TIM adeguerà le tariffe per le chiamate e per l'invio degli SMS verso i numeri europei secondo quanto stabilito dal Regolamento Berec.

,

Buone notizie per i clienti TIM. L’operatore, attraverso una comunicazione sul suo sito ufficiale, ha fatto sapere che dal prossimo 15 di maggio adeguerà in modo migliorativo le tariffe base Internazionali sia voce che SMS valide dall’Italia verso i Paesi dell’UE in ottemperanza al Regolamento (UE) 2018/1971 (“Regolamento BEREC”) dell’11 dicembre 2018”. Una rimodulazione positiva che permetterà di risparmiare sulle telefonate verso le numerazioni dell’Unione Europea.

Più nello specifico, come comunicato dallo stesso operatore, le nuove condizioni saranno applicate a tutti i clienti TIM con servizio Ricaricabile ed in Abbonamento. Si andranno a pagare 19€ cent / min + IVA (pari a 23,18 € cent/min IVA inclusa) per le chiamate internazionali fisse e mobili dall’Italia vs Zona Europa UE con scatti anticipati di 60 secondi senza scatto alla risposta. Inoltre, si pagheranno 6€ cent / SMS + IVA (pari a 7,32 € cent IVA inclusa) per gli SMS internazionali vs Zona Europa UE.

Per i clienti che abbiano attiva un’opzione specifica per le chiamate internazionali, le condizioni tariffarie vengono adeguate in modo migliorativo per garantire che in nessun caso siano applicati costi superiori a quelli previsti dal Regolamento Berec.

I costi fanno quindi riferimento alle chiamate dall’Italia all’Europa e valgono all’esaurimento dei bundle dedicati a queste tipologie di chiamate se attivi sul proprio profilo.

TIM evidenzia che per maggiori dettagli sulle opzioni in commercializzazione, i clienti potranno recarsi sul sito e visionare le pagine delle offerte TIM International Base, TIM International Senza limiti, TIM International per Tutti a partire dal 28 aprile, mentre per le opzioni non più in commercializzazione è disponibile il servizio 119.

I Paesi europei a cui si riferisce il miglioramento sono: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Martinica, Guadalupa, Saint Martin, Guyana Francese, La Réunion, Mayotte, Germania, Gibilterra, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo (incluse Madeira e Azzore), Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Slovenia, Spagna (incluse Isole Canarie), Svezia e Ungheria.

Fonte: TIM • Immagine: RossHelen via iStock