QR code per la pagina originale

Windows 10, app separata per il menu Start

Microsoft ha deciso di creare un'app separata per il menu Start con l'obiettivo di migliorare l'esperienza complessiva di Windows 10.

,

Nell’interesse di offrire un miglioramento all’esperienza complessiva di Windows 10, Microsoft ha creato un’app separata per il menu Start. Negli ultimi anni, il team di Windows ha risolto una serie di problemi che portavano ad un degrado delle prestazioni e per risolvere meglio questi problemi di prestazioni, la società ha deciso di spostare il menu Start all’interno di un’applicazione separata.

Inutile dire che non si noteranno cambiamenti visivi all’inizio. Tuttavia, se si confronta la precedente esperienza del menu Start con quella nuova si noterà subito una migliore reattività. Questa novità dovrebbe, secondo Microsoft, migliorare sensibilmente le prestazioni dell’intero sistema operativo. Una novità tecnica adottata con l’unico scopo di ottimizzare le prestazioni della piattaforma ed offrire agli utenti un’esperienza d’uso migliore.

Grazie a questa scelta, Microsoft riuscirà a migliorare sensibilmente e con maggiore facilità il menu Start in maniera più puntale ed efficace. Sarà anche più facile introdurre nuove funzionalità.

Questa importante novità tecnica arriverà all’interno di Windows 10 May 2019 Update. Questo nuovo grande aggiornamento funzionale del sistema operativo è attualmente nelle mani degli Insider per tutte le ultime rifiniture prima del rilascio pubblico che avverrà verso la fine del mese di maggio anche se una data precisa non è stata ancora comunicata dalla società.

La decisione di inserire il menu Start all’interno di un’app separata fa parte di un piano più ampio di Microsoft di ottimizzazione del suo sistema operativo non solo a livello di funzionale ma anche per quanto riguarda stabilità e reattività.

Tra circa un mese, quindi, gli utenti Windows 10 potranno iniziare a disporre di un menu Start maggiormente ottimizzato.