QR code per la pagina originale

Chrome 74 disponibile, c’è la Dark Mode su Win10

Nuovo aggiornamento per il browser Google Chrome che passa alla versione 74 su desktop portando il tema scuro su Windows 10.

,

Nuovo aggiornamento per il browser Google Chrome che passa alla versione 74 su desktop. La novità più importante è che il software per la navigazione web offrirà ai suoi utenti la modalità a tema scuro su computer.

Purtroppo per gli utenti delle versioni più datate del sistema operativo Windows, la novità che “toglie colore” a Chrome è disponibile solamente su Windows 10. La feature non si attiva o disattiva manualmente, ma viene impostata in modo del tutto automatico in base al setting generale del sistema operativo Microsoft.

Se infatti Windows 10 è impostato con il tema scuro, di conseguenza anche Google Chrome si adatterà al sistema operativo su cui gira offrendo la sua versione dark. Per farlo è necessario accedere alla voce Personalizza su Win 10, e nella sezione Colori scendere fino a trovare la schermata dove viene chiesto all’utente di scegliere fra chiaro o scuro. Selezionando ovviamente scuro il browser Chrome si presenterà nella sua versione dark. Purtroppo alcuni utenti hanno segnalato che nonostante abbiano fatto tutto quanto scritto sopra, la dark mode non si palesa.

Già con Chrome 73 il tema scuro veniva supportato sui dispositivi della mela morsicata con sistema operativo macOS. Nella sostanza, sottolineiamo che il tema scuro del browser web di Google è praticamente identico dal punto di vista grafico alla modalità in incognito.

Insieme alla dark mode, questa nuova versione di Chrome offre anche una riduzione delle animazioni della pagine, con effetti come zoom, scrolling e altro. Una soluzione pensata per aiutare le persone che mal sopportano questi effetti a navigare in modo più sereno. Stop al download automatico attraverso link contenuti all’interno di un iframe in una sandbox – che spesso veicolano codici malevoli – e anche all’apertura di una nuova pagina in contemporanea alla chiusura di una scheda. La modalità Risparmio Dati su Android è stata rimpiazzata da Modalità Lite, che permette di ridurre la quantità di traffico utilizzato durante la navigazione sul browser.

 

 

Fonte: Google