QR code per la pagina originale

Microsoft vale 1 trilione di dollari

Grazie ai risultati della trimestrale, Microsoft vola in borsa; la società ha superato il traguardo di 1 trilione di dollari di capitalizzazione.

,

Microsoft è diventata la terza società statunitense a superare una capitalizzazione di mercato di 1 trilione di dollari. Grazie ai risultati positivi della sua ultima trimestrale, la casa di Redmond ha superato, per un po’ di tempo, questo importante traguardo di capitalizzazione azionaria. Microsoft si unisce così ad Apple e Amazon che hanno già raggiunto questo livello di valutazione. Tra i grandi big americani dell’high tech solo Google non ha raggiunto un livello così alto.

Il prezzo delle azioni di Microsoft, nella giornata di ieri, aveva aperto ad un valore di 130 dollari, ben superiore ai 125 dollari del giorno precedente. Grazie a questo debutto molto brillante, la società guidata da Satya Nadella ha raggiunto per un po’ di tempo il valore di 1 trilione di dollari di capitalizzazione. Ovviamente, trattandosi di un valore di di borsa, le quotazioni potranno oscillare nei prossimi giorni ma il dato oggettivo è che i mercati hanno reagito molto positivamente al buon stato di salute della società, come emerso proprio dagli ultimi dati economici.

Un valore di capitalizzazione così alto, infatti, a questi livelli è puramente simbolico ma è un chiaro indicatore di come i mercati giudicano il futuro di un’azienda. L’ultima trimestrale, come detto, è stata particolarmente brillante.

Il cloud, in particolare, continua a dare un’importante spinta ai bilanci della società. Ma l’ultima trimestrale ha messo in evidenza anche l’ottimo stato di salute della divisione Surface e del business dei giochi. Proprio dai giochi potrebbero arrivare importanti novità per la società nel corso dell’anno.

Come noto, Microsoft sta sviluppando xCloud, un servizio di streaming dei giochi di cui sarà possibile ammirare una prima dimostrazione pubblica verso la fine dell’anno. Se il progetto dovesse avere successo, il business dei giochi potrebbe diventare uno dei più importanti per la società nei prossimi anni.